Presentazione “Corporate Academy di Filiera della Meccanica”: Imprese, Comuni, Sindacati, Enti, Scuole e SIPRO in rete per creare nuove opportunità di lavoro nel basso ferrarese

da Giada Spadoni (SIPRO)

Nasce a Ostellato un’Academy dedicata alla formazione professionale, finanziata dalla Regione Emilia-Romagna attraverso un bando del Fondo Sociale Europeo, con l’obiettivo di avere un luogo di condivisione per la crescita della filiera della meccanica e dell’automotive nel territorio.
L’Accordo di partenariato che ha dato vita all’esperienza vede la partecipazione delle principali imprese del territorio (ZF-TRW, LTE Toyota, SIRIO Equipment, FOX Bompani, B&B SILO Systems), di SIPRO, CGIL, CISL e UIL e dei Comuni di Ostellato (presso cui l’Academy avrà sede), Fiscaglia, Codigoro e Comacchio, le Scuole "Guido Monaco" e "Remo Brindisi", coordinati dagli Enti di formazione CFI- Centro Formazione Innovazione e Fondazione San Giuseppe Cesta.
Questo Accordo di partenariato vede l’interesse pubblico e privato di incontrarsi nella realizzazione della Corporate Academy di Rete della Meccanica del basso ferrarese: interessi coincidenti, perché da un lato le imprese hanno costante bisogno di personale qualificato, dall’altro perché il bisogno di conoscenze e competenze specialistiche da parte delle persone in cerca di occupazione è forte e il trasferimento di queste impatterà positivamente sui tassi di disoccupazione dell’area.

Il percorso nasce dalla necessità urgente delle aziende dell’area di poter disporre di lavoratori adeguatamente formati e in possesso delle qualifiche necessarie per ottemperare all’incremento delle commesse che in questi ultimi mesi sono sempre maggiori. Da un lato la necessità delle imprese e dall’altro il bisogno, da parte dei disoccupati del territorio, di avere opportunità occupazionali privilegiando, in primis, quanti risiedono nei comuni dell’area del Basso Ferrarese, hanno fatto emergere l'esigenza di dare avvio ad un importante processo di qualificazione professionale.
La creazione dell’Academy di rete è un punto di partenza per il miglioramento delle condizioni occupazionali dell’area, che si concretizzerà con la realizzazione di due corsi gratuiti per disoccupati della durata di 600 ore per “Operatore Meccanico” e “Costruttore di Carpenteria Metallica”, che partiranno a metà settembre e termineranno a febbraio. E’ possibile mandare la propria candidatura, entro giovedì 5 settembre, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del CFI, ente capofila: http://cfi-fe.it/

 

SIPRO con il progetto GREEN MIND è a FARETE 2019

da Anna Fregnan (SIPRO)

Anche quest’anno Sipro parteciperà  alla manifestazione FARETE 2019 grazie al progetto Interreg - Green Mind.

La manifestazione si terrà mercoledì 4 e giovedì 5 settembre (ORARIO 9 - 18) presso BolognaFiere e si aprirà con l'assemblea di Confindustria Emilia.

FARETE è il luogo dove le imprese si incontrano, una grande vetrina delle eccellenze produttive e dei servizi, un’occasione concreta per sviluppare
opportunità di business e nuove relazioni professionali.

Nello spazio espositivo, condiviso con diverse realtà imprenditoriali eccellenti del territorio,  che si trova nel padiglione 15 stand C2 D1, realizzeremo incontri, presentazioni ed un cookingshow. CONSULTA IL PROGRAMMA. 

Le realtà che potrete conoscere, oltre a SIPRO,  venendoci a trovare sono:

Sarà inoltre fruibile un desk permanente dedicato alla crescita attraverso le aggregazioni ed i capitali a cura di YON Srl.

Registrati e scarica l’ingresso gratuito!!!

 

***  STAND SIPRO ***

Padiglione 15

Stand C2 D1

* * *

 

Inoltre segnaliamo che la manifestazione offre altre due opportunità:

OPEN HUB che  è uno spazio fisico dedicato all'innovazione in cui Confindustria Emilia organizza:

  • 2 brevi TALK su modelli e strumenti a supporto della ricerca collaborativa(presso area OPEN HUB, partecipazione gratuita):
  • Mercoledì 4/9 ore 12 "Open Innovation: qual è il modello giusto?" in collaborazione con GELLIFY
  • Giovedì 5/9 ore 12 "Finanziamenti europei per la ricerca collaborativa e la crescita delle startup".

  • Incontri b2b tra startup e corporate, con l'obiettivo di favorire l'innovazione delle imprese associate: conoscere startup e valutare varie possibili forme di collaborazione anche al di là dell’investimento, in primis la collaborazione per R&D, fornitura innovativa ecc, è un imperativo per poter cogliere le evoluzioni in corso del mercato o del proprio modello produttivo. Lo scopo è gestire l’innovazione in azienda combinando le proprie conoscenze interne (R&D, ufficio tecnico) con altre fonti esterne, così velocizzando i processi di sviluppo di nuovi prodotti o servizi.

 

BORSA TURISMO INDUSTRIALE 2019

si svolgerà a Farete il 5 settembre dalle 9.30 alle 18.00 ed è l’occasione di incontro one to one tra:

  • Buyers: tour operator e organizzatori di eventi, italiani ed esteri, specialisti nell’outgoing, interessati a  inserire nelle proprie offerte turistiche visite alle aziende, ai musei aziendali e ai siti di archeologia industriale.
  • Sellers: strutture ricettive, musei aziendali, tour operator dell’incoming, società di servizi, APT, associazioni e consorzi d’impresa.

Obiettivi:

  • dare visibilità e promuovere le eccellenze di archeologia industriale, musei aziendali e visite agli stabilimenti del territorio.
  • Promuovere il territorio e le strutture ricettive associate

 

 

 

PER INFO: 0532 243484

 

 

 

AL VIA CORSI PER OPERATORE MECCANICO E COSTRUTTORE DI CARPENTERIA METALLICA

da Anna Fregnan (SIPRO)

Fino al 31 Agosto sono aperte le iscrizioni ai corsi a qualifica di "OPERATORE MECCANICO" e di  “COSTRUTTORE DI CARPENTERIA METALLICA”
(Rif. PA 2018-11892/RER) 

La formazione che verrà realizzata mira a preparare figure molto ricercate dal mercato del lavoro, non solo locale ma su scala nazionale, precisamente:

- OPERATORE MECCANICO - foglio illustrativo

- COSTRUTTORE DI CARPENTERIA METALLICA - foglio illustrativo 

Questi due percorsi formativi consentiranno di acquisire al termine la qualifica regionale immediatamente spendibile nel mercato del lavoro.
Le due attività formativa sono realizzate da CFI Centro Formazione Innovazione in partenariato con Fondazione San Giuseppe CFP C.E.S.T.A ed in stretta collaborazione con le migliori aziende del territorio che ospiteranno i corsisti per i periodi di apprendimento on the job.

I corsi si propongono di formare 12 figure professionali per ogni profilo, avranno una durata di 600 ore (di cui 240 di stage) e si realizzeranno nel periodo settembre 2019 –marzo 2020 presso le sedi di : Academy a Ostellato e del Partner CFP C.E.S.T.A a Codigoro e/o Copparo.

Per partecipare non sono necessarie conoscenze e capacità tecniche pregresse afferenti all’area professionale; è comunque prevista una selezione dei candidati attraverso la somministrazione di test e un colloquio individuale.

• CORSO OPERATORE MECCANICO
Al termine del corso il corsista sarà in grado di lavorare pezzi meccanici, in conformità con i disegni di riferimento, avvalendosi di macchine utensili tradizionali, a controllo numerico computerizzato, centri di lavoro e sistemi FMS. Gli insegnamenti favoriranno l’acquisizione di competenze relative all’approntamento e messa a punto delle macchine utensili utilizzando procedure o programmi a CN; la lavorazione e il controllo delle conformità dei pezzi in area meccanica; macchine di lavorazione meccanica 4.0; la gestione dell’ area di lavoro.

CORSO COSTRUTTORE DI CARPENTERIA METALLICA
Al termine del corso il corsista sarà in grado di realizzare prodotti metallici finiti, attraverso tecniche di lavorazione specifiche, utilizzando i macchinari, le attrezzature e gli utensili propri del taglio, della deformazione, della saldatura e della rifinitura.
Gli insegnamenti favoriranno l’acquisizione di competenze relative alla predisposizione e regolazione dei macchinari, delle attrezzature ed utensili per le lavorazioni dei metalli; al taglio dei materiali metallici in conformità allo schizzo e/o disegno; alla deformazione /saldatura dei materiali metallici; alla rifinitura ed assemblaggio dei pezzi e insiemi metallici fino al controllo qualità del prodotto finito.


I corsi, completamente gratuiti, sono cofinanziati dal FSE e dalla Regione Emilia-Romagna.

Le iscrizioni sono aperte fino al 31 AGOSTO 2019,
è necessario scaricare la domanda dal sito CFI ed inviarla, corredata da curriculum vitae, via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o di persona presso la sede del CFI – Via Maverna 4, Ferrara.

E’ possibile inviare la candidatura per entrambi i corsi.

Nelle giornate del 9 e 10 settembre ci svolgeranno le selezioni presso la sala di Corte Valle, via Strada del Mezzano, 14 - Ostellato (FE).

Per ulteriori informazioni:
CFI – Centro Formazione Innovazione
Dott.ssa Elena Barbieri
Tel. 0532/783561
E-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviso di selezione per la predisposizione di un elenco di esperti

da Giada Spadoni (SIPRO)

SIPRO -Agenzia provinciale per lo sviluppo SpA–Ferrara, con sede in Ferrara, Via Cairoli, 13- codice fiscale 00243260387, intende istituire, attraverso una procedura pubblica di selezione, una short list di esperti da cui attingere per l’affidamento di incarichi di servizi di consulenza a supporto dell’Agenzia di importo inferiore a 40.000,00 euro, per l’attuazione di azioni afferenti alle proprie attività, in primis le attività inerenti la partecipazione e realizzazione di progetti di Cooperazione Territoriale Europea.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 20 settembre 2019, ore 12, secondo le modalità descritte nell'avviso.

L’elenco di esperti, a seguito delle risultanze della procedura di selezione delle domande ammesse, avrà validità fino al 31/12/2022.

Il bando e i relativi allegati sono consultabili e scaricabili qui

In esaurimento le risorse per il sostegno del consolidamento occupazionale di Codigoro

da Anna Fregnan (SIPRO)

SONO IN ESAURIMENTO LE RISORSE per aderire al bando, rivolto alle micro e piccole imprese e loro consorzi, ma anche ai liberi professionisti ordinistici, titolari di partita Iva, che operano in forma singola, associata o societaria del territorio del Comune di Codigoro.

Una delle azioni strategiche messe in campo dall'Amministrazione Comunale, a sostegno dell'occupazione e delle imprese, è quella attuata in collaborazione con la Camera di Commercio di Ferrara e Sipro, attraverso il "Bando per la valorizzazione del capitale umano ed il sostegno dell'occupazione nel territorio del Comune di Codigoro", condiviso con le associazioni di categoria e con le organizzazioni sindacali.

Le domande devono riguardare azioni di consolidamento occupazionale effettuate o da effettuare a partire dal 1 gennaio  fino al 31 dicembre 2019.

Per ogni ulteriore informazione 
si ricorda che è attivo presso il Comune di Codigoro lo sportello Sipromuove disponibile ogni giovedì dalle ore 10 alle ore 13 al secondo piano di fronte all’Ufficio SUAP (con sospensione solo per il mese di Agosto),
oppure si può far riferimento alla propria associazione di categoria. 

Il bando è pubblicato nella home page del sito della Camera di Commercio di Ferrara e del Comune di Codigoro.

Le domande dovranno essere trasmesse, esclusivamente con Posta Elettronica Certificata (PEC), al seguente indirizzo della Camera di Commercio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Ulteriori info, bando e modulistica

 

Climate-KIC: kick off meeting e lancio del progetto pilota "Metropoli di Paesaggio"

da Giada Spadoni (SIPRO)

Giovedì 11 luglio si è tenuto presso SIPROMUOVE il kick off meeting della Climate-KIC, al quale hanno partecipato rappresentanti di enti e istituzioni coinvolte nel progetto. In tale occasione è stato lanciato il progetto pilota "Metropoli di Paesaggio" nel comune di Vigarano Mainarda. Metropoli di Paesaggio è un progetto nato tre anni fa da un gruppo di portatori di interesse e professionisti ferraresi (Agenzia della Mobilità, Consorzio Interuniversitario-ICOOR, Sipro, Unife e Città della Cultura/Cultura della Città) che parte dal principio di valorizzazione del paesaggio come infrastruttura, con l’obiettivo primario di promuovere la rigenerazione di aree spopolate e la connessione tra la città di Ferrara e le aree suburbane tramite una rete intermodale-sostenibile terra-acqua. Metropoli di Paesaggio, di fatto, è una politica territoriale che sviluppa i presupposti per un cambiamento sistemico del paradigma culturale caratterizzato dall’esclusività del trasporto su gomma e mira a un impatto positivo sulle comunità, non solo in termini di spostamenti quotidiani, ma in generale per quanto concerne la qualità della vita. 

Il comune di Vigarano Mainarda è pronto per il primo progetto-pilota, organizzato su una rete intermodale di piste ciclabili-idrovie-autobus ibridi-binari leggeri. L’avvio è previsto per il 4 e 5 ottobre, in concomitanza con il Festival di Internazionale a Ferrara e con altri importanti eventi programmati a Vigarano Mainarda, tra i quali il prestigioso conferimento del premio “Effetto Cinema” da parte della Fondazione culturale "Carlo Rambaldi", oltre ad una preview del museo intitolato al grande maestro degli effetti speciali, tre volte premiato con l’Oscar.

Il progetto prevede di poter effettuare il tragitto Ferrara-Vigarano Pieve attraverso le vie d’acqua (in questo caso il canale Burana) e di raggiungere il museo con l’ausilio di bus elettrici o biciclette.

Di seguito il link alla news sul sito del Comune di Vigarano Mainarda: https://www.comune.vigarano.fe.it/al-via-il-progetto-pilota-di-metropoli-di-paesaggio/

Sipro al kick off meeting del progetto S.LI.DES.

da Giada Spadoni (SIPRO)

Si è svolto nelle giornate del 4 e 5 luglio scorsi presso l'Università Ca’ Foscari di Venezia il meeting di apertura del progetto europeo S.LI.DES., finanziato nell’ambito del programma comunitario Interreg Italia-Croazia. All’incontro erano presenti tutti i partner di progetto: l’Università di Ca’ Foscari, Lead partner, il Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica (CISET) di Venezia, ECIPA, la società di Formazione e Servizi delle CNA del Veneto e Friuli Venezia Giulia, il Comune di Venezia, l’Università di Bologna, la Città di Bari, SIPRO, l’Agenzia di Sviluppo di Ferrara, l’Agenzia di Sviluppo della Città di Dubrovnik, l’Istituto per il Turismo di Zagabria, il Comitato per il turismo di Šibenik e l’Istituto per l’Educazione Sussidiaria degli Adulti di Fiume - Craft College.
Il progetto punta ad uno sviluppo territoriale sostenibile ed equilibrato, attraverso la promozione del patrimonio culturale materiale ed immateriale, ponendosi come obiettivo la rivitalizzazione dell’ambiente urbano e sociale oltre che la diversificazione dell’economia locale.
L’incontro ha fornito l’occasione per un primo confronto strategico tra i partner al fine di operare una sostanziale divisione dei ruoli. Si sono, inoltre, gettate le basi per una sommaria analisi tecnica dei dati relativi ai flussi turistici dei vari territori coinvolti, al fine di delineare le strategie ed i modelli di mobilità più idonei per migliorare l’esperienza dei visitatori sul territorio. Infine è stata definita la strategia di comunicazione per coinvolgere tutti i partner, sottolineando anche la necessità di adottare le specifiche indicazioni per la produzione del materiale promozionale e per il corretto utilizzo del logo di progetto nei vari media.

Sipro alla presentazione della CETS del Delta del Po

da Giada Spadoni (SIPRO)

Martedì 9 luglio scorso Sipro ha partecipato alla presentazione finale del percorso di candidatura alla Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) che ha coinvolto il territorio della Biosfera del Delta del Po e i territori dei Comuni afferenti ai due Parchi regionali del Delta del Po, del Veneto e dell'Emilia Romagna.

La CETS è uno strumento di gestione per le aree protette che ha come elemento centrale e imprescindibile la collaborazione tra tutte le parti interessate al fine di sviluppare un turismo sostenibile sul territorio.

Per maggiori informazioni: http://www.biosferadeltapo.org/2019/07/carta-europea-del-turismo-sostenibile-cets-del-delta-del-po-presentazione-pubblica/

Fai domanda entro lunedi' 15 luglio - Bando Conciliazione vita - lavoro imprese del Comune di Ferrara

da Anna Fregnan (SIPRO)

 
Lunedì 15 luglio 2019 scadono i termini di presentazione dei progetti agevolabili. 

Sei una micro, piccola o media impresa e hai attivato  o vuoi attivare
percorsi e/o interventi volti a favore la conciliazione delle esigenze della persona con quelle del lavoro?


Spese ammissibili dal 01.01.2018 al 30.11.2019;

Presentazione rendicontazione entro il 30.11.2019;

Per approfondimenti o chiarimenti rivolgiti subito alla tua associazione di categoria o direttamente a Sipro.

Chiama e verifica se le attività che svolgi in tal senso sono candidabili e fai domanda di agevolazione!

Per saperne di più chiamaci allo 0532 243484!

 

Il bando e la modulistica

Determina di proroga

                 

Stai cercando uno spazio per la tua start-up? Moduli disponibili all’incubatore di Cassana

da Giada Spadoni (SIPRO)

Siprocube è la rete degli incubatori che offre spazi di varia metratura, connessi alle principali utilities e con possibilità di utilizzare gli spazi comuni.
Della rete fa parte anche l’incubatore di Cassana, realizzato all’interno della PMI, in prossimità del casello autostradale Ferrara Nord della A13 ed è dedicato ad attività artigiane e di servizi.
L’immobile è suddiviso in 2 sezioni: una composta da 3 ampi moduli fra i 154 e i 300 mq ed un’altra formata da moduli di circa 40 mq.
Di questi sono attualmente disponibili 4 moduli da 40 mq immediatamente utilizzabili.
Le imprese insediate possono accedere a diversi vantaggi e ai servizi Sipromuove, tra cui la banca dati su incentivi e agevolazioni.


Per maggiori informazioni consultare la pagina web: https://www.siproferrara.com/index.php/it/servizi-imprese/incubatori-per-startup oppure inviare una mail a Giada Spadoni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Chiara Franceschini: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.