Premio per Giovani Idee

Il Premio, promosso da Berba Eventi, in collaborazione con ASCOM Ferrara, intende individuare e sostenere lo sviluppo di nuovi progetti imprenditoriali che siano in grado di rispondere a criteri di sostenibilità economico-finanziaria ed, allo stesso tempo, di generare benefici rilevanti per la comunità ferrarese coniugando impresa e società, cultura e territorio.

Il bando, che ha aperto il 23 ottobre, vuole premiare le idee imprenditoriali realizzate da giovani fra i 18 e i 30 anni

Sarà una giuria composta da imprenditori, istituzioni ed esperti di innovazione che selezionerà le migliori proposte, che oltre al premio avranno a disposizione partner e network per sviluppare al meglio la loro idea.

La cerimonia di premiazione sarà il 18 dicembre 2013

la partecipazione è gratuita e le domande debbono essere presentate entro il 1° dicembre 2013

Scarica il bando

 

3 ottobre - open day sulla nautica a Codigoro

 

 

Il giorno 3 ottobre 2013 dalle ore 10, si terrà presso il Palazzo del Vescovo di Codigoro, l’open day  sulla nautica organizzato da Sipro nell’ambito del progetto transfrontaliero T-lab - Laboratorio delle opportunità turistiche della Slovenia e dell’Italia.

L’evento, nel quale interverranno  Assonautica,  Barcheyacht.it  e Oltremare, prevede anche per i partecipanti, un tour in motonave alla scoperta del Po e della Sacca di Goro .

 

Scarica il programma qui sotto

Bando per le strutture turistiche transfrontaliere

Web e turismo: bando per la partecipazione al project work su webmarketing dedicato alle strutture turistiche transfrontaliere

 

"L'identificazione dei migliori strumenti web disponibili e la realizzazione di un’analisi e valutazione delle opportunità che meglio rispondono alla strategia di web marketing individuando i possibili interventi atti a migliorare la propria presenza sul web”.

 

È questo l'oggetto del bando per la partecipazione al Project Work realizzato dal progetto T-LAB,

che prevede la selezione di imprese, consorzi e associazioni operanti nel settore turistico interessati a collaborare alla realizzazione dell'attività.

 

Altro

EXPO incontra le imprese

EXPO INCONTRA LE IMPRESE. 25/9/2013, ore 9.00 Sala Conferenze della Camera di Commercio.

EXPO 2015 costituirà un enorme palcoscenico dove economia, politica, arte e cultura di 140 paesi ed organizzazioni internazionali si metteranno in mostra dando vita a una rappresentazione unica, ineguagliabile, universale.

24,7 miliardi di produzione aggiuntiva con un incremento di valore aggiunto stimato in 10,5 miliardi di euro e 199 mila persone occupate. È questo l’indotto economico che Expo 2015 produrrà a Milano e in Italia, tra il 2012 e il 2020, tra investimenti della società di gestione e dei Paesi partecipanti (non considerando i progetti infrastrutturali), aumento dei consumi, incoming turistico ed eredità economica che l’evento lascerà in termini di nuove imprese create, valorizzazione del patrimonio immobiliare e accresciuta attrattività turistica del territorio.

Il convegno intende esaminare e spiegare agli imprenditori la valenza e le tante opportunità d'affari offerte dall'appuntamento milanese La partecipazione è gratuita.

Clicca sotto per scaricare il programma Iscrizioni on-line sul sito www.fe.camcom.it

Giovani per il territorio: progetti di valorizzazione dei beni culturali a Ferrara

 

 

Valorizzare i beni  culturali di Ferrara coinvolgendo i giovani, incoraggiandoli a esplorare il proprio territorio e a prendersene  cura  per realizzare un percorso creativo che stimoli il concetto di cittadinanza attiva e avvii un sistema virtuoso di relazioni sociali e culturali, è l’obiettivo che la Regione Emilia Romagna vuole raggiungere attraverso il bando  “Giovani per il territorio” giunto alla sua terza edizione dopo aver coinvolto le città di Forlì e di Reggio Emilia,.

L’invito è quello di realizzare due progetti  innovativi a tema libero, per la gestione e la valorizzazione di uno o più beni culturali situati  nella città di Ferrara. I progetti vincitori saranno sostenuti  attraverso l’assegnazione di un contributo di euro 6000 ciascuno (per un importo complessivo di euro 12.000).

Il bando, che scadrà il 18 ottobre 2013, è rivolto ad associazioni giovanili con sede in provincia di Ferrara,  di cui almeno il 50%+1 degli associati  abbia un'età compresa fra i 18 e i 35 anni.

Per scaricare il bando cliccare qui.

Terremoto, dalla Regione 4 milioni per ricerca e innovazione

 

Più forti e competitivi dopo il terremoto grazie anche alla ricerca e all’innovazione. Con questo obiettivo la Regione Emilia-Romagna ha approvato un bando che stanzia risorse per 4 milioni di euro destinati a sostenere progetti di innovazione delle produzioni agroalimentari di maggiore importanza dell’area colpita dal terremoto. Tra gli altri: vino, ortofrutta, cereali, pomodoro da industria, parmigiano reggiano, allevamento.

Il bando, che scade il 12 agosto prossimo, è rivolto a Università, enti di ricerca pubblici e privati, sia nazionali che esteri, ma anche ad aziende agricole, cooperative di trasformazione e commercializzazione e consorzi.

Le scosse di terremoto del 20 e 29 maggio 2012 hanno colpito severamente il settore agricolo regionale e hanno interessato quasi 14 mila aziende agricole (il 18,7% del totale regionale) e oltre 1.200 allevamenti (10% del totale). I danni specifici per il settore agricolo e quello agro-industriale sono stati valutati in oltre 2,3 miliardi di euro.

Il bando regionale prevede contributi fino al 90% dell’investimento previsto, per progetti, della durata massima di 24 mesi, che potranno essere di studio e ricerca o di sperimentazione e che dovranno comunque prevedere anche attività dimostrative e di primo trasferimento. Informazioni sul portale regionale Agricoltura e pesca.

 


FinancEr, un’occasione di crescita

 

Finanziare la crescita, favorendo l’innovazione e lo sviluppo. Questo, in sintesi, l’obiettivo di FinacEr, un progetto coordinato dal Consorzio Aster regionale. Si tratta di un Market place: in pratica si cerca di mettere in comunicazione chi ha idee innovative e originali con chi finanzia lo sviluppo. Il Market place si definisce come un luogo di incontro tra progetti imprenditoriali (start up costituite da non più di 48 mesi) che sono alla ricerca di finanziamenti per idee innovative e finanziatori disponibili a valutare nuove imprese ed a supportarle, siano esse istituti bancari, società di servizi finanziari, business angel, investitori informali. Il Market place fornisce alle imprese un servizio di advisoring fornendo una valutazione sull’idea di impresa sia sotto il profilo della qualità industriale che sotto il profilo del potenziale in termini di impatto sul mercato. Il servizio di advisoring stimolerà l’incontro tra impresa e finanziatori, fornendo quelle garanzie circa il profilo dell’impresa e sulla qualità delle idee che è spesso alla radice del successo dell’incontro tra domanda ed offerta di fondi per imprese innovative. L’obiettivo del market place è fornire servizi alle imprese ed alla finanza "affinché la domanda e l’offerta di fondi per questo tipo di imprese si incontrino e facciano nascere nuove imprese. È fissata al 30 settembre la scadenza per la prima fase di sperimentazione, durante la quale i soggetti interessati sono invitati a presentare i propri progetti, dopodiché il servizio sarà operativo sulla piattaforma TTSeed all’indirizzo