Contributi alle imprese del commercio su aree pubbliche del Comune di Ferrarain visita a Sipro

da Anna Fregnan (SIPRO)

Oggi, in sala Arazzi si è tenuta la conferenza stampa dei presentazione dell'AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE CHE OPERANO SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI FERRARA

«E' un bando la cui utilità è insita nei presupposti e negli obiettivi del testo. Il ruolo di Sipro è di supporto tecnico, in linea con la convenzione che abbiamo col Comune e con la nostra missione, di agenzia per lo sviluppo del territorio. Sviluppo non è solo crescita numerica delle attività e dell'occupazione, è anche mantenimento e consolidamento di quelle attività che hanno un ruolo sociale, che promuovono le relazioni personali, che accolgono i turisti, che soddisfano le esigenze di una popolazione - soprattutto anziana - che non si avvale della grande distribuzione e per cui il negozio di vicinato diventa servizio. Aspetti che giustamente le associazioni di categoria mettono in evidenza. Promuovere lo sviluppo, pensare 'in grande' non significa solo pensare 'al grande', quindi alla impresa tradizionalmente intesa piuttosto che alle start up o all'industria. Significa avere rispetto della vocazione di un territorio e in questo caso di una città. Supportare il commercio in aree pubbliche con questo bando va in questa precisa direzione» - dichiara l'Amministratore Unico di Sipro Stefano di Brindisi.

Il Commercio su aree pubbliche rappresenta uno dei settori più dinamici che operano sul territorio del Comune di Ferrara; i mercati ed i posteggi isolati, restano un presidio territoriale a servizio della comunità, soprattutto là dove la rarefazione commerciale ha diminuito la presenza di esercizi di commercio in sede fissa.

Il settore, oltre ad aver subito la pressione inevitabile del perdurare della crisi economica, è particolarmente soggetto alle dinamiche di trasformazione socio-economica della città ed alle sue trasformazioni strutturali.

Nel Comune di Ferrara, il commercio su aree pubbliche, ha mantenuto una presenza capillare sul territorio anche nelle frazioni e nei cosiddetti mercati “rionali” che contraddistinguono una tradizione del “mercatare”, vicina ai consumatori e particolarmente utile alle categorie con meno possibilità di mobilità.

E’ preciso obiettivo del Comune di Ferrara e dell’Assessorato alle Attività produttive, nello specifico, sostenere questo importante settore commerciale e favorire una riqualificazione delle imprese che con impegno hanno continuato la loro attività nonostante le forti pressioni della crisi economica.

Il Comune di Ferrara, con il presente avviso, intende sostenere il Settore del Commercio su Aree Pubbliche al fine di favorire la permanenza degli operatori sul territorio, migliorare le condizioni degli imprenditori e qualificare maggiormente gli operatori che operano in modo particolare nell’area del “Cuore del centro Unesco” della città.

L’Amministrazione Comunale di Ferrara si avvale dell’esperienza e della professionalità della Società di Sviluppo SIPRO spa, quale soggetto qualificato per il sostegno al sistema imprenditoriale locale e lo sviluppo economico. Attraverso la convenzione con il Comune - con cui ha condiviso la predisposizione tecnica del bando - Sipro gestirà interamente il bando: dal ricevimento delle domande alla preparazione dell'istruttoria, dalla partecipazione al comitato di valutazione alla rendicontazione delle spese ed erogazione dei contributi.

     

SCHEDA DEL BANDO
Bando aperto dal 2 Gennaio al 31 Marzo 2020

I DESTINATARI
Possono presentare domanda per accedere ai contributi per la realizzazione degli interventi previsti nel presente avviso le imprese di vendita di merci al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande effettuate sulle aree pubbliche così come disposto dalla norma di settore, ed aventi posteggi in concessione in mercati e posteggi sparsi/isolati regolarmente deliberati ed istituiti dal Comune di Ferrara.

Più precisamente le aziende candidate ai contributi dovranno possedere:
- per poter presentare domanda sulla “Misura 1 - Sostegno alle imprese commercio aree pubbliche di tutto il territorio comunale” – è necessario essere titolari di concessione in mercati o posteggi sparsi/isolati nel territorio del Comune di Ferrara;
- per poter presentare domanda sulla “Misura 2 - Riqualificazione del sistema “mercatale” in area “ Cuore del centro UNESCO” - è necessario essere titolari di concessione in mercati o posteggi sparsi/isolati nell’ Area Cuore del centro UNESCO, ai sensi del “Regolamento misure per la tutela ed il decoro del patrimonio culturale del Centro Storico UNESCO della città di Ferrara”. L’elenco delle Vie/piazze ricomprese nell’area “Cuore del Centro UNESCO” è riportato in calce.

DOTAZIONE FINANZIARIA
Le risorse complessive messe a disposizione per finanziare le misure sono pari a 60.000,00 euro.

Il plafond per ognuna delle due misure è suddiviso nel modo seguente:
• Misura 1 - Sostegno alle imprese commercio aree pubbliche di tutto il territorio Comunale per imprese aventi concessioni intero territorio Comunale: 40.000,00 euro;

• Misura 2 - Riqualificazione del sistema “mercatale” in area “Cuore del centro UNESCO” per imprese aventi concessione nella medesima area UNESCO: 20.000, 00 euro.

LE MISURE DI CONTRIBUTO
L’avviso, prevede due misure di finanziamento sulle quali candidare i propri progetti:

La Misura 1 - Sostegno alle imprese commercio aree pubbliche di tutto il territorio Comunale
E’ aperta a imprese esercenti il commercio su aree pubbliche operanti con concessione “decennale” in mercati o posteggi sparsi/isolati (regolarmente istituiti e deliberati dall’amministrazione Comunale di Ferrara) su tutto il territorio del Comune di Ferrara.


Spese ammesse a contributo
• Spese per l’acquisti di mezzi inerenti all’attività, quali: furgoni, auto market, mezzi refrigerati per la conservazione ed il trasporto di alimenti di supporto all’attività mercatale, Articolati “scarrabili” per il trasporto delle strutture riservate all’attività.

• Spese per attrezzature inerenti all’attività quali: tende motorizzate e non, motorizzazioni per le attrezzature di vendita (tende, strutture di banco vendita), gazebo, strutture per migliorare la fruibilità di utenza disabile, banchi vendita, banchi vendita refrigerati, attrezzature per auto market alimentari da incasso (lavelli, friggitrici, piani cottura). Nel contesto del progetto, potranno essere presentate attrezzature attinenti allo svolgimento dell’attività che verranno valutate dal comitato tecnico come da modalità al successivi art. 6.

• Spese per attività promozionale quali: siti internet, piattaforme per vendite on line, realizzazione campagne promozionali a mezzo stampa, web, media (radio-tv-social).

Entità del contributo
Contributo del 50% della spesa ammessa, fino ad un massimo di euro 5.000,00.

Spesa minima ammessa a contributo
E’ prevista una soglia minima di spesa di € 1.000,00 oltre iva di legge.

Periodo di ammissibilità delle Spese
Le spese devono essere state sostenute a partire dal 1 giugno 2019 al 30 giugno 2020 rilevabile dalla data di fatturazione.

La Misura 2 - Riqualificazione del sistema “mercatale” in area “Cuore del centro UNESCO”
E’ aperta a imprese esercenti il commercio su aree pubbliche operanti con concessione “decennale” in mercati o posteggi sparsi/isolati (regolarmente istituiti e deliberati dall’Amministrazione Comunale di Ferrara) presenti all’interno dell’ “Area Cuore del centro UNESCO”.

Spese ammesse a contributo
• Spese di progettazione: inerenti alla struttura di vendita per le eventuali valutazioni presso Soprintendenza e/o Uffici Comunali competenti;

• Spese per la struttura di vendita quali: tende motorizzate e non, motorizzazioni per le attrezzature di vendita (tende, strutture di banco vendita), gazebo, strutture di vendita in materiale autorizzato dalla Soprintendenza competente territorialmente, strutture per migliorare la fruibilità dell’utenza disabile, banchi vendita, mezzi carellabili per il trasporto delle strutture. Nel contesto del progetto, potranno essere presentate attrezzature attinenti allo svolgimento dell’attività che verranno valutate dal comitato tecnico come da modalità al successivi art. 6.

• Spese per attività promozionale quali: siti internet, piattaforme per vendite on line, realizzazione campagne promozionali a mezzo stampa, web, media (radio-tv-social).

Entità del contributo
Contributo del 70% della spesa ammessa, fino ad un massimo di euro 5.000,00.

Spesa minima ammessa a contributo
E’ prevista una soglia minima di spesa di € 1.000,00 oltre iva di legge.

Periodo di ammissibilità delle Spese
Le spese devono essere state sostenute a partire dal 1 giugno 2019 al 30 giugno 2020 rilevabile dalla data di fatturazione.

APPROVAZIONE DEI PROGETTI AMMISSIONE A CONTRIBUTO
L’ammissione al contributo avverrà sino ad esaurimento dei fondi disponibili, previa verifica dei requisiti previsti dal presente bando, in ordine cronologico di arrivo delle istanze desumibile dalla data, ora e minuto di arrivo della Posta Elettronica Certificata di invio dell’istanza.

Le istanze verranno vagliate da un apposito Comitato tecnico di valutazione, nominato con specifico atto dal Comune di Ferrara, il quale verificherà la congruità dei progetti proposti e la rispondenza delle spese ai sensi del presente bando e delle norme vigenti. Inoltre, il Comitato provvederà a compilare apposita graduatoria per ognuna delle due misure del bando.

REGIME DI AIUTO
Gli aiuti di cui al presente Bando sono concessi ai sensi del Regolamento CE 1407/2013 della Commissione 5 del 18 dicembre 2013, pubblicato sulla G.U.U.E. serie L352 del 24/12/2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti «de minimis».

COME PRESENTARE LA DOMANDA
La domanda redatta su apposita modulistica, corredata dalla ulteriore documentazione riportata sul modulo stesso, (scaricabile dal sito www.siproferrara.com; www.comune.fe.it) da riprodurre in formato immodificabile PDF, con sottoscrizione digitale del legale rappresentante dell’impresa richiedente, dovrà essere inviata esclusivamente quale allegato a messaggio di Posta Elettronica Certificata (PEC), al seguente indirizzo di posta elettronica certificata di Sipro:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


PERIODO DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: SCANDENZE
Le domande potranno essere inviate a partire dalle ore 10.00 del 02 GENNAIO 2020 e fino alle ore 24.00 del 31 MARZO 2020, salvo chiusura anticipata per esaurimento risorse disponibili ovvero con possibilità di proroga in caso di risorse ancora disponibili alla scadenza.

RENDICONTAZIONE
Le somme concesse a titolo di contributo saranno erogate a consuntivo, previo inoltro e verifica delle rendicontazioni finali, che dovranno pervenire, utilizzando l’apposito modulo, entro e non oltre il 30 giugno 2020.

PUBBLICAZIONE DEL BANDO E INFORMAZIONI
Il bando con l’apposita modulistica ed i relativi allegati verrà pubblicato sul sito www.siproferrara.com e www.comune.fe.it entro il 2 Gennaio 2020.


Per ulteriori info:
S.I.PRO. Agenzia Provinciale per lo Sviluppo Spa
Anna Fregnan
E mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: 0532 243484

 

 

 

 

 

 

 

*IMPORTANTE* Proroga termini di presentazione delle candidature per partecipare alla Fiera Green Cities di Malaga nell'ambito del Progetto Green Mind

da Giada Spadoni (SIPRO)

In merito alla manifestazione di interesse per la selezione di n. 4 imprese insediate nella provincia di Ferrara e operanti nei settori attinenti la "green and smart mobility" per partecipare come visitatori alla fiera "Green Cities" che si terrà a Malaga nei giorni 21-22 aprile 2020, la cui scadenza per le candidature era prevista per oggi - 12/12/2019 ore 12 -

SI PROVVEDE

a prorogare il termine per la presentazione delle candidature al giorno 03/01/2020 ore 12

L'avviso di proroga è disponibile QUI.

 

La manifestazione di interesse e i relativi allegati utili ai fini della partecipazione sono scaricabili QUI.

Sipro a Zagabria per il meeting del Progetto S.LI.DES.

da Giada Spadoni (SIPRO)

In questi giorni è in corso a Zagabria (Croazia) il 2° meeting di progetto di S.LI.DES. finanziato dal programma Italia-Croazia, di cui Sipro è partner. Il progetto ha una partnership composta da 11 soggetti e vede come capofila l'Università Ca' Foscari di Venezia.

Gli argomenti chiave del meeting vertono sulle azioni pilota da attuare ed in particolare sull'implementazione dello "S.LI.DES. Smart Destination Ecosystem" che include un catalogo per la raccolta di dati su tematiche economico-sociali, ambientali, sulla mobilità, ecc., un sistema di rilevazione dei flussi turistici nei centri storici a sostegno delle amministrazioni locali, la mappatura delle attività legate all’artigianato artistico, al patrimonio culturale e alle imprese culturali e creative.

 

Sipro in visita studio a Milano con la rete regionale degli incubatori IN-ER

da Giada Spadoni (SIPRO)

Mercoledì 4 dicembre 2019 i referenti della Rete degli Incubatori e dei Tecnopoli della Regione Emilia-Romagna - IN-ER - si sono recati in visita studio a Milano per confrontarsi con tre importanti realtà del capoluogo lombardo in termini di innovazione, accelerazione e incubazione di impresa e networking: TAG Calabiana, BASE/Cariplo Factory e PoliHub.

TAG - Talent Garden è la più grande piattaforma fisica in Europa di networking e formazione per l’innovazione digitale, che oggi conta 23 campus in 8 Paesi, che ospita più di 3.500 innovatori, tra cui freelance, startup, agenzie, imprenditori, investitori, studenti e aziende di tutte le dimensioni (https://talentgarden.org/it/campus/italia/milano-calabiana/)


Cariplo Factory è un hub di innovazione aperto e dinamico nato con l’obiettivo di incentivare la libera circolazione delle idee attraverso la contaminazione di know-how ed esperienze nel campo dell’innovazione digitale. Cariplo Factory punta a contribuire allo sviluppo economico e sociale del Paese favorendo la crescita dei giovani e la creazione di job opportunities. Attraverso logiche di trasferimento tecnologico, Cariplo Factory risponde al bisogno delle nuove competenze richieste dal mercato e crea ecosistema per permettere alle imprese innovative di crescere più rapidamente. l’obiettivo di creare un polo per lo sviluppo di iniziative che riguardano la valorizzazione dei giovani, la tecnologia, l’imprenditorialità, l’innovazione sociale, la cultura, l’arte e la creatività (http://www.fondazionecariplo.it/it/progetti/intersettoriali/cariplo-factory.html)


PoliHub è l’incubatore del Politecnico di Milano gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano la cui mission è quella di supportare le startup altamente innovative con modelli di business scalabili e di spingere i processi di cross-fertilizzazione tra l’Accademia, le diverse startup e le aziende consolidate attente all’innovazione (https://www.polihub.it/)

 

        

Aperta fino al 12/12 la manifestazione di interesse per la selezione di max 4 imprese per partecipare alla fiera "Green Cities" di Malaga il 21 e 22 aprile 2020

da Giada Spadoni (SIPRO)

*SI RICORDA CHE LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E' APERTA FINO ALLE ORE 12 DI GIOVEDI' 12/12/2019*

Considerato che SIPRO è capofila del progetto “Green Mind” - GREEN and smart Mobility INDustry innovation (Interreg Mediterranean 2014-2020) che ha l'obiettivo di configurare e testare servizi alle PMI (in termini di market intelligence, screening delle opportunità di finanziamento pubblico e matchmaking B2B eventi) che appartengono a settori rilevanti per l'industria della mobilità sostenibile in una prospettiva intersettoriale (trasporti e logistica, automotive, ICT, energie, finanza)

si rende noto

il presente avviso per coinvolgere, attraverso una manifestazione pubblica di interesse, un numero non superiore a 4 imprese/start up con sede operativa nella Provincia di Ferrara per partecipare, nell’ambito del Progetto Green Mind (https://greenmind.interreg-med.eu/, https://www.siproferrara.com/index.php/it/progetti-speciali/progetto-green-mind), alla Fiera “Green Cities” che si terrà a Malaga nei giorni 21-22 Aprile 2020 (https://greencities.fycma.com/?lang=en).

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate, secondo le modalità indicate nell'avviso, entro e non oltre le ore 12 di giovedì 12/12/2019.

L'avviso integrale e i relativi allegati sono scaricabili QUI

Sipro al Rimini Incubator Summit 2019

da Giada Spadoni (SIPRO)

Venerdì 22 novembre si è tenuto a Rimini l'Incubator Summit 2019, un incontro nazionale tra alcuni dei più importanti incubatori presenti sul territorio nazionale.

Sipro, che gestisce da diversi anni la rete SIPROCUBE costituita da 3 incubatori per imprese dislocati in 3 punti strategici del territorio provinciale, era presente all'iniziativa unitamente agli altri incubatori della rete regionale IN-ER di cui Sipro fa parte.

Durante l'iniziativa si è discusso di equity e financing nonchè di internazionalizzazione delle start up, con la possibilità inoltre di un momento di confronto tra imprese, incubatori e start up.

Il Tecnopolo di Ferrara il via alla prima edizione della "Marathon Materiali Innovativi"

da Giada Spadoni (SIPRO)

Il Tecnopolo di Ferrara dà il via alla prima edizione della "Maratahon Materiali Innovativi", che si terrà lunedì 25 Novembre 2019 dalle 14.30 presso la sede del Tecnopolo di via Saragat 13 a Ferrara.
L'iniziativa, organizzata dal Clust-ER Build in collaborazione con il Tecnopolo di Ferrara, sarà un momento di confronto sui materiali in edilizia: i materiali fanno parte della nostra quotidianità, ci circondano e per questo devono avere contenuto estetico e funzionale ma anche attenzione all'ambiente, innovativi dal punto di vista della sicurezza e della sostenibilità. Questi momenti di confronto tra imprese, Laboratori di ricerca e addetti ai lavori sono fondamentali per lo sviluppo del settore attraverso l'interdisciplinarietà e l'intersezione dei saperi.
Per iscrizioni e informazioni: https://www.tecnopolo.fe.it/marathon-materiali-innovativi/

Segreteria Organizzativa:

Tecnopolo di Ferrara

Web: www.tecnopolo.fe.it

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CAMBIO AL VERTICE DI SIPRO

da Anna Fregnan (SIPRO)

CAMBIO AL VERTICE DI SIPRO: Stefano di Brindisi è il nuovo Amministratore Unico

L’Avv. Stefano di Brindisi è il nuovo Amministratore Unico di Sipro, lo ha stabilito all’unanimità l’Assemblea dei Soci della società che si è riunita giovedì 14 novembre alle ore 11.00 presso la sala del Consiglio Provinciale del Castello Estense.
Durante l’Assemblea, Luca Cimarelli (Presidente di Holding Ferrara Servizi, Socio di maggioranza relativa di Sipro) ha ringraziato l’Amministratore uscente Paolo Orsatti per l’ottimo lavoro svolto e per aver consegnato al suo successore una società sana che svolge un ruolo molto importante a sostegno del territorio. Quindi, facendosi tramite della indicazione espressa dal Sindaco di Ferrara sulla base degli accordi intercorsi con i Sindaci degli altri Comuni Soci, ha proposto all’assemblea la nomina del nuovo Amministratore Unico nella persona dell’Avv. Stefano di Brindisi.

La Presidente della Provincia, Barbara Paron, nell’unirsi al ringraziamento nei confronti dell’Amministratore uscente e formulando i migliori auguri all’Avv. di Brindisi, ha rimarcato l’importanza del ruolo svolto da Sipro per lo sviluppo territoriale della Provincia di Ferrara, con particolare riferimento alle necessità dei Comuni più piccoli.

Successivamente all’Assemblea, sono stati raccolti i seguenti commenti:
Alan Fabbri, Sindaco di Ferrara: “Ringrazio l’Amministratore Unico uscente Paolo Orsatti, per il lavoro svolto. Sono molto contento che un professionista del calibro dell’Avv. Stefano di Brindisi abbia accettato questo incarico, da me proposto, e che i soci di Sipro abbiano accolto all’unanimità la mia indicazione. La nostra intenzione è quella di rilanciare Sipro per sviluppare un corretto marketing territoriale per la provincia”.
Luca Cimarelli, Presidente di Holding Ferrara Servizi: “Su mandato del Sindaco ho proposto Stefano di Brindisi dal quale siamo certi proverrà un impegno concreto nei prossimi tre anni. Sipro deve essere sempre più capace di rappresentare la città e il territorio provinciale. Naturalmente Holding Ferrara Servizi non farà mancare il sostegno che ci si deve attendere dal Socio di maggioranza relativa.”
Il neo Amministratore Unico Stefano di Brindisi: “Accetto questo incarico con grande entusiasmo, ringraziando il mio predecessore per l’importanza del ruolo svolto e chi ha creduto potessi essere la persona giusta per ricoprire questo incarico a favore di tutta la provincia. Credo sia un ruolo che può avere successo solo grazie alla collaborazione di tutti coloro che partecipano a questo processo.”
Paolo Orsatti, Amministratore uscente di Sipro: “E’ stato un onore per me ricoprire questo incarico, che ho cercato di assolvere con impegno costante e grande apertura al territorio provinciale, cercando di valorizzare ogni peculiarità e rispondere ad ogni esigenza. Sono certo infatti che il ruolo di Sipro debba essere quello di facilitare lo sviluppo territoriale partendo dall’ascolto e dai bisogni di tutti i Soci.”

Chi sono i Soci di Sipro: Holding Ferrara Servizi (44,98 %), Amministrazione Provincia di Ferrara (15,92%), Comune di Argenta (0,38%), Comune di Bondeno (0,23%), Comune di Cento (0,46%), Comune di Codigoro(0,44%), Comune di Comacchio (0,81%), Comune di Copparo(0,42%), Comune di Goro (0,06%), Comune di Jolanda (0,16%), Comune di Lagosanto (0,17%), Comune di Masi Torello (0,06%), Comune di Fiscaglia (0,50%), Comune di Mesola (0,14%), Comune di Terre del Reno (0,05%), Comune di Ostellato (0,48%), Comune di Poggio Renatico (0,87%), Comune di Portomaggiore (0,33%), Comune di Tresignana (0,20%),Comune di Riva del Po (0,14%), Comune di Vigarano Mainarda (0,03%), Comune di Voghiera(0,15%), BPER (15,12%), Cassa di Risparmio di Cento (3,94%), Monte dei Paschi di Siena (4,03%), C.C.I.A.A. di Ferrara (2,05%).

 

Estense.com

Il Resto del Carlino

La Nuova Ferrara

 

UpIdea! Startup program - call prorogata al 22 novembre

da Anna Fregnan (SIPRO)

UpIdea! Startup Program – Call for Innovation è stata posticipata al 22 novembre!!!

Il programma UpIdea! seleziona idee imprenditoriali e startup e ne supporta lo sviluppo attraverso un percorso di accelerazione realizzato utilizzando competenze e network delle imprese produttive.
E’ promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria dell’Emilia-Romagna e del Veneto, con il coordinamento di Unindustria Reggio Emilia e il contributo dell’acceleratore LUISS Enlabs.

La call per la quinta edizione è aperta fino al 22 novembre per startup e idee imprenditoriali di tutti i settori, in particolare per progetti che intendano innovare il settore Industriale e dei Servizi Digitali con focus su Manifattura Digitale e Industria 4.0, Intelligenza Artificiale e Sostenibilità.

 

Il bando e il form per candidarsi sono sul sito www.upidea.it.

 

Progetto GREEN Mind - manifestazione di interesse per la selezione di max 4 imprese per partecipare alla fiera "Green Cities" di Malaga il 21 e 22 aprile 2020

da Giada Spadoni (SIPRO)

Considerato che SIPRO è capofila del progetto “Green Mind” - GREEN and smart Mobility INDustry innovation (Interreg Mediterranean 2014-2020) che ha l'obiettivo di configurare e testare servizi alle PMI (in termini di market intelligence, screening delle opportunità di finanziamento pubblico e matchmaking B2B eventi) che appartengono a settori rilevanti per l'industria della mobilità sostenibile in una prospettiva intersettoriale (trasporti e logistica, automotive, ICT, energie, finanza)

si rende noto

il presente avviso per coinvolgere, attraverso una manifestazione pubblica di interesse, un numero non superiore a 4 imprese/start up con sede operativa nella Provincia di Ferrara per partecipare, nell’ambito del Progetto Green Mind (https://greenmind.interreg-med.eu/, https://www.siproferrara.com/index.php/it/progetti-speciali/progetto-green-mind), alla Fiera “Green Cities” che si terrà a Malaga nei giorni 21-22 Aprile 2020 (https://greencities.fycma.com/?lang=en).

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate, secondo le modalità indicate nell'avviso, entro e non oltre le ore 12 di giovedì 12/12/2019.

L'avviso integrale e i relativi allegati sono scaricabili QUI