SIPRO A R2B PER LE IMPRESE DEL FUTURO

da Giada Spadoni (SIPRO)

Nelle giornate del 6 e 7 giugno 2019 Sipro Ferrara ha partecipato a Bologna all’evento fieristico SMAU | R2B 2019 assieme alle start up e agli incubatori e acceleratori d'impresa della rete di EmiliaRomagnaStartUp di cui Sipro fa parte. Smau Bologna | R2B è l’appuntamento annuale di riferimento per tutte le imprese che vogliono avvicinarsi al mondo della ricerca e dello sviluppo di prodotti e di processi per portare sul mercato la vera innovazione. SMAU è la principale piattaforma di business matching in Italia nei settori dell’innovazione e delle tecnologie digitali per imprese e pubbliche amministrazioni locali.

Durante questi due giorni, Sipro ha partecipato anche a seminari e workshop a cura di docenti, analisti e professionisti sulle tematiche di maggiore attualità in ambito digital. Tali interventi hanno riguardato, in particolare, tematiche legate alle Start-up e all’Open Innovation. Tra questi, l'incontro dedicato alla rete IN-ER di cui fanno parte gli incubatori e gli acceleratori d'impresa dell'Emilia Romagna (e di cui fa parte anche la rete degli incubatori di Sipro - SiproCube) in cui si è parlato dell'attività svolta dalla rete, dei servizi che offre e degli obiettivi futuri. Nello stesso contesto è stato illustrato il nuovo bando della Regione Emilia Romagna, che aprirà a luglio 2019, dedicato a sostenere l'attività delle start up.

Particolarmente interessante, inoltre, è stato il workshop “Cosa possiamo imparare dalla Silicon Valley per fare impresa in Italia (e cosa no)” che si è interrogato su cos’è la Silicon Valley e perché è diventata il centro del mondo tecnologico, sul perché tutto il presente che viviamo è nato lì e in ultimo su qual è il metodo rivoluzionario, che trasforma un sogno in una grande impresa, nato in SV e insegnato in tutte le università del mondo.