Bando conciliazione vita-lavoro imprese del Comune di Ferrara - proroga

Bando per contributi alle imprese del Comune di Ferrara che promuovono misure di conciliazione vita-lavoro

In virtù della proroga deliberata la domanda deve essere presentata entro il 15 Luglio 2019.

Il bando promosso dal Comune di Ferrara in collaborazione con SIPRO è stato studiato per finanziare misure di incentivazione alle imprese, per la realizzazione di progetti di welfare aziendale integrato, mirati al sostegno di azioni a favore della conciliazione tempi di vita : famiglia – lavoro.

Promotori del progetto sono l’assessorato al Commercio e quello ai Servizi alla Persona e Politiche Famigliari, che hanno unito gli sforzi per realizzare un progetto che pone l’attenzione sul tema della conciliazione vita privata – vita professionale, mettendo in luce la necessità di ricomporre i diversi interventi di welfare a fronte di un bisogno unitario delle persone e delle famiglie nelle diverse fasi del ciclo di vita. L’iniziativa ha visto la partecipazione attiva della Società Sipro Spa, che ha contribuito gettare le basi di un progetto molto complesso ed innovativo.
Sipro, seguirà tutte le fasi attuative del bando: riceverà le domande di contributo, presiederà l’istruttoria delle stesse e provvederà all’erogazione dei contributi alle imprese per l’attuazione di politiche di welfare.

Il bando che si articola su due Misure: 
Misura 1 – Adozione di percorsi di conciliazione vita e lavoro 
Misura 2 – Adozione di interventi di conciliazione vita e lavoro,

Ammissibilità spese

Le spese sono ammissibili dal  primo gennaio 2018 fino al 30 novembre 2019 e devono riguardare esperienze e progetti innovativi nel campo della conciliazione tempi di vita e lavoro.

Agevolazione

Il Comune di Ferrara mette a disposizione delle aziende del territorio 60.000 euro. 
Se si candida un progetto articolato su entrambe le Misure, è previsto un contributo a fondo perduto fino a 10.000 euro.

Modalità presentazione domanda

Inoltro della modulistica necessaria, unicamente via PEC a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Documentazione

Bando

- Determina di proroga

- Modulo di domanda

           

- Procura speciale               

procura pdf procura doc

      

- Presentazione