Sipro organizza la tavola rotonda Smart inno - Adrion

da Anna Fregnan (SIPRO)

TAVOLA ROTONDA: Il progetto Smart Inno nel contesto del nuovo Programma di Cooperazione territoriale Adriatico-Ionico ADRION

Sipro ha organizzato a Ferrara, nei prestigiosi ambienti della Caffetteria Castello, il primo incontro del progetto transnazionale SMART INNO. Il 10 e l’11 Febbraio saranno dedicati all’innovazione e alla ricerca nella regione adriatica.

Parteciperanno 18 partner da 8 stati della regione Adriatica - Italia, Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia.

La mattina di Mercoledì 11 Febbraio, dalle 9.30 alle 13.00,  si svolgerà la tavola rotonda aperta a tutti gli interessati, dedicata al contributo del progetto SMART INNO al nuovo programma Interreg Adrion, che verrà lanciato nella seconda metà dell’anno.

Alla tavola rotonda, coordinata dal Presidente Legacoop Ferrara  Andrea Benini,  parteciperà la referente regionale della nuova Autorità di Gestione del programma Adrion - Silvia Grandi e  contribuiranno alcuni partner del progetto SMART INNO che si occupano di trasferimento tecnologico in Puglia e Grecia.

Chiuderà i lavori della mattinata Leda Bologni di ASTER che, farà un approfondimento sul tema, selezionato come buona prassi dal progetto, della rete alta tecnologia regionale e suoi futuri sviluppi.

Il programma dell’iniziativa è disponibile sul sito di Sipro (www.siproferrara.com) e per ulteriori informazioni sul progetto europeo SMART INNO si può consultare il sito www.smartinno.eu.


Scarica il comunicato

Visualizza l'articolo su La Nuova Ferrara

Visualizza l'articolo su FERRARAITALIA

Visualizza l'articolo su ESTENSE.COM

 

Sipro presenta la cooperazione adriatico-ionica

da Estense.com

Tavola rotonda sul progetto Smart Inno nel contesto del programma Interreg Adrion

Sipro 2015Sipro ha organizzato a Ferrara, negli ambienti della Caffetteria Castello, il primo incontro del progetto transnazionale “Smart Inno – Programma Adriatic Ipa”: le giornate del 10 e dell’11 febbraio saranno dedicate all’innovazione e alla ricerca nella regione adriatica.

All’incontro parteciperanno 18 partner da 8 stati della regione Adriatica: Italia, Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia.

La mattina di mercoledì 11 febbraio, dalle 9.30 alle 13, si svolgerà la tavola rotonda aperta a tutti gli interessati, dedicata al contributo del progetto Smart Inno al nuovo programma Interreg Adrion, che verrà lanciato nella seconda metà dell’anno.

Alla tavola rotonda, coordinata dal presidente Legacoop Ferrara Andrea Benini, parteciperà la referente

regionale della nuova Autorità di Gestione del programma Adrion, Silvia Grandi, e contribuiranno alcuni

partner del progetto Smart Inno che si occupano di trasferimento tecnologico in Puglia e Grecia. Chiuderà i lavori della mattinata Leda Bologni di Aster che, farà un approfondimento sul tema, selezionato come buona prassi dal progetto, della rete alta tecnologia regionale e suoi futuri sviluppi.

 

Leggi l'articolo integrale direttamente su Estense.com

 

CONVENZIONE TRA SIPRO E ACER PER IL RISPARMIO ENERGETICO

da La Nuova Ferrara

SIPRO Agenzia di Sviluppo, ha anche l’obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile realizzando aree industriali con infrastrutture avanzate dal punto di vista ambientale, energetico e tecnologico. Recentemente ha realizzato importanti investimenti in tali ambiti ed in particolare nel campo delle energie rinnovabili, avendo realizzato cinque impianti fotovoltaici per un totale di 3.325 Kwh. Inoltre SIPRO ha realizzato altre attività a sostegno della qualificazione energetica e della sostenibilità, quali la promozione di iniziative di efficientamento energetico presso le imprese e la mappatura delle azioni di efficienza energetica per gli enti locali.

 

Altro

SIPRO E ACER INSIEME PER IL RISPARMIO ENERGETICO

da Anna Fregnan (SIPRO)

 

SIPRO Agenzia di Sviluppo, ha anche l’obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile realizzando aree industriali con infrastrutture avanzate dal punto di vista ambientale, energetico e tecnologico. Recentemente ha realizzato importanti investimenti in tali ambiti ed in particolare nel campo delle energie rinnovabili, avendo realizzato cinque impianti fotovoltaici per un totale di 3.325 Kwh. Inoltre SIPRO ha realizzato altre attività a sostegno della qualificazione energetica e della sostenibilità, quali la promozione di iniziative di efficientamento energetico presso le imprese e la mappatura delle azioni di efficienza energetica per gli enti locali.

 

Altro

SIPRO TRA LE PARTECIPATE EFFICIENTI

da Estense.com

Sta per arrivare l’ora dei tagli alle società partecipate degli enti locali. Il governo, con il decreto Sblocca Italia che dovrebbe essere approvato oggi nel primo consiglio dei ministri post vacanze estive,   ha infatti in mente di eliminare le società che non emettono servizi essenziali e incentivare l’aggregazione e la quotazione per chi fornisce servizi di trasporto pubblico e rifiuti.

In questo clima di sforbiciate alla “giungla” delle partecipate peserà tanto il rapporto stilato dai ricercatori del ministero guidati dal commissario alla Spending Review, Carlo Cottarelli, che ha stilato una classifica della loro efficienza.

Tra le partecipate efficienti, quelle in buono stato di salute, vi è Sipro con ROE +0,97%.

Leggi l'articolo completo su Estense.com

 

SIPRO, Assemblea dei Soci. Nuovo CdA

L’Assemblea dei Soci di SIPRO, riunita nella sede della Provincia il 15 luglio, ha eletto all’unanimità il nuovo Consiglio di Amministrazione della società, che risulta così composto:

Caterina Brancaleoni, Presidente;

Filippo Parisini, Vicepresidente;

Ettore Bellettato, Consigliere;

Andrea Marchi, Consigliere;

Rossana Ruggeri, Consigliere.

L’Assemblea ha inoltre approvato, su proposta del Sindaco di Ferrara, una riduzione del 10% del compenso degli amministratori della società. Numerosi interventi , a partire da quello di apertura del Sindaco Tagliani, hanno ringraziato i consiglieri uscenti, ed in particolare il Presidente uscente Gianluca Vitarelli, per il lavoro svolto nell’esercizio del proprio mandato, che ha consentito di avviare un processo di trasformazione dell’Agenzia di Sviluppo e di tracciare linee di attività più consone alle esigenze del territorio ferrarese in anni di crisi e di profondo cambiamento del suo assetto produttivo.

SIPRO raccoglie offerte dagli operatori che si occupano di sostenere nuove imprese

da Telestense

 

SIPRO avvia un percorso  a sostegno di progetti innovativi d’impresa con il Progetto SMART INNO- Programma Adriatic IPA.

Aiutare lo sviluppo di nuovi progetti d’impresa innovativi, questo è l’obiettivo di SIPRO e dell’invito a presentare offerta a tutti gli operatori che si occupano di sostenere la nascita e la crescita di nuove iniziative imprenditoriali, che è stato pubblicato lunedì  23 giugno.

L’attività si inserisce nel progetto di cooperazione territoriale SMART INNO, progetto recentemente avviato coinvolgente 17 regioni di 8 Paesi adriatici, che mira a creare meccanismi volti al supporto della capacità di ricerca e innovazione delle piccole e medie imprese, attraverso lo sviluppo di un sistema di networking che sfrutti sinergie fra cluster, definisca strumenti finanziari, forme di coaching e propensione all’investimento. L’idea alla base del progetto che SIPRO intende realizzare è quella di intervenire a sostegno di nuove imprese e idee innovative, con particolare attenzione a quelle appartenenti al settore delle attività culturali e creative, ideando per loro  un percorso su misura che preveda sia brevi momenti formativi di gruppo, sia vere e proprie azioni di coaching sulla base del loro reale fabbisogno. Sarà possibile presentare offerta fino al 23 di Luglio.

Visualizza direttamente Telestense

 

Sipro accetta offerte per nuove iniziative

da Estense.com

L’attività si inserisce nel progetto di cooperazione territoriale Smart Inno

Sipro vuole aiutare lo sviluppo di progetti d’impresa innovativi ed è per questo che accetta le offerte rivolte a imprese, enti di ricerca, fondazioni, società consortili e associazioni con esperienza, per sostenere nuove iniziative imprenditoriali. Le offerte possono essere fatte da lunedì  23 giugno fino al 23 luglio.

L’attività si inserisce nel progetto di cooperazione territoriale Smart Inno, progetto recentemente avviato, coinvolgente 17 regioni di 8 Paesi adriatici, che mira a creare meccanismi volti al supporto della capacità di ricerca e innovazione delle piccole e medie imprese, attraverso lo sviluppo di un sistema di networking che sfrutti sinergie fra cluster, definisca strumenti finanziari, forme di coaching e propensione all’investimento.

L’idea alla base del progetto che Sipro intende realizzare è quella di intervenire a sostegno di nuove imprese e idee innovative, con particolare attenzione a quelle appartenenti al settore delle attività culturali e creative, ideando per loro  un percorso su misura che preveda sia brevi momenti formativi di gruppo, sia vere e proprie azioni di coaching sulla base del loro reale fabbisogno.

Visualizza direttamente Estense.com

 

SIPRO avvia un percorso a sostegno di progetti innovativi d’impresa

da FerraraItalia

Aiutare lo sviluppo di nuovi progetti d’impresa innovativi, questo è l’obiettivo di SIPRO e dell’invito a presentare offerta rivolto a imprese, enti di ricerca, fondazioni, società consortili e associazioni con esperienza nel sostenere nuove iniziative imprenditoriali, che viene pubblicato oggi lunedì 23 giugno.
L’attività si inserisce nel progetto di cooperazione territoriale SMART INNO, progetto recentemente avviato coinvolgente 17 regioni di 8 Paesi adriatici, che mira a creare meccanismi volti al supporto della capacità di ricerca e innovazione delle piccole e medie imprese, attraverso lo sviluppo di un sistema di networking che sfrutti sinergie fra cluster, definisca strumenti finanziari, forme di coaching e propensione all’investimento.
L’idea alla base del progetto che SIPRO intende realizzare è quella di intervenire a sostegno di nuove imprese e idee innovative, con particolare attenzione a quelle appartenenti al settore delle attività culturali e creative, ideando per loro un percorso su misura che preveda sia brevi momenti formativi di gruppo, sia vere e proprie azioni di coaching sulla base del loro reale fabbisogno.
L’invito a presentare proposte è stato pubblicato sul sito di SIPRO (www.siproferrara.com) e sarà possibile presentare offerta fino al 23 di Luglio.
Per informazioni sul progetto europeo SMART INNO www.smartinno.eu

Visualizza direttamente FerraraItalia

 

Sipro citata nel rapporto 2014 IO SONO CULTURA

da Anna Fregnan (SIPRO)

"Io sono cultura - l’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi", studio elaborato da FONDAZIONE SYMBOLA (Fondazione per le Qualità Italiane) e UNIONCAMERE che pesa cultura e creatività nell'economia nazionale.

"......ha focalizzato sull’imprenditività culturale e creativa anche le attività della Sipro, società di sviluppo Locale, che ha in corso la mappatura delle attività in provincia, nell’ intento di espandere il caso Ferrara al territorio circostante. Leit-motiv a Ferrara è la riappropriazione di spazi non finiti, a patto di individuare un percorso (anche tra le normative) che consenta di usare i luoghi e gli spazi, valorizzando l’impiego graduale di risorse scarse. La rifinitura degli spazi può attendere e i processi possono essere “abitati”. D’altronde nessun luogo è mai finito."

Il comunicato

Lo Studio 2014