SIPRO TRA LE PARTECIPATE EFFICIENTI

da Estense.com

Sta per arrivare l’ora dei tagli alle società partecipate degli enti locali. Il governo, con il decreto Sblocca Italia che dovrebbe essere approvato oggi nel primo consiglio dei ministri post vacanze estive,   ha infatti in mente di eliminare le società che non emettono servizi essenziali e incentivare l’aggregazione e la quotazione per chi fornisce servizi di trasporto pubblico e rifiuti.

In questo clima di sforbiciate alla “giungla” delle partecipate peserà tanto il rapporto stilato dai ricercatori del ministero guidati dal commissario alla Spending Review, Carlo Cottarelli, che ha stilato una classifica della loro efficienza.

Tra le partecipate efficienti, quelle in buono stato di salute, vi è Sipro con ROE +0,97%.

Leggi l'articolo completo su Estense.com

 

SIPRO, Assemblea dei Soci. Nuovo CdA

L’Assemblea dei Soci di SIPRO, riunita nella sede della Provincia il 15 luglio, ha eletto all’unanimità il nuovo Consiglio di Amministrazione della società, che risulta così composto:

Caterina Brancaleoni, Presidente;

Filippo Parisini, Vicepresidente;

Ettore Bellettato, Consigliere;

Andrea Marchi, Consigliere;

Rossana Ruggeri, Consigliere.

L’Assemblea ha inoltre approvato, su proposta del Sindaco di Ferrara, una riduzione del 10% del compenso degli amministratori della società. Numerosi interventi , a partire da quello di apertura del Sindaco Tagliani, hanno ringraziato i consiglieri uscenti, ed in particolare il Presidente uscente Gianluca Vitarelli, per il lavoro svolto nell’esercizio del proprio mandato, che ha consentito di avviare un processo di trasformazione dell’Agenzia di Sviluppo e di tracciare linee di attività più consone alle esigenze del territorio ferrarese in anni di crisi e di profondo cambiamento del suo assetto produttivo.

SIPRO raccoglie offerte dagli operatori che si occupano di sostenere nuove imprese

da Telestense

 

SIPRO avvia un percorso  a sostegno di progetti innovativi d’impresa con il Progetto SMART INNO- Programma Adriatic IPA.

Aiutare lo sviluppo di nuovi progetti d’impresa innovativi, questo è l’obiettivo di SIPRO e dell’invito a presentare offerta a tutti gli operatori che si occupano di sostenere la nascita e la crescita di nuove iniziative imprenditoriali, che è stato pubblicato lunedì  23 giugno.

L’attività si inserisce nel progetto di cooperazione territoriale SMART INNO, progetto recentemente avviato coinvolgente 17 regioni di 8 Paesi adriatici, che mira a creare meccanismi volti al supporto della capacità di ricerca e innovazione delle piccole e medie imprese, attraverso lo sviluppo di un sistema di networking che sfrutti sinergie fra cluster, definisca strumenti finanziari, forme di coaching e propensione all’investimento. L’idea alla base del progetto che SIPRO intende realizzare è quella di intervenire a sostegno di nuove imprese e idee innovative, con particolare attenzione a quelle appartenenti al settore delle attività culturali e creative, ideando per loro  un percorso su misura che preveda sia brevi momenti formativi di gruppo, sia vere e proprie azioni di coaching sulla base del loro reale fabbisogno. Sarà possibile presentare offerta fino al 23 di Luglio.

Visualizza direttamente Telestense

 

Sipro accetta offerte per nuove iniziative

da Estense.com

L’attività si inserisce nel progetto di cooperazione territoriale Smart Inno

Sipro vuole aiutare lo sviluppo di progetti d’impresa innovativi ed è per questo che accetta le offerte rivolte a imprese, enti di ricerca, fondazioni, società consortili e associazioni con esperienza, per sostenere nuove iniziative imprenditoriali. Le offerte possono essere fatte da lunedì  23 giugno fino al 23 luglio.

L’attività si inserisce nel progetto di cooperazione territoriale Smart Inno, progetto recentemente avviato, coinvolgente 17 regioni di 8 Paesi adriatici, che mira a creare meccanismi volti al supporto della capacità di ricerca e innovazione delle piccole e medie imprese, attraverso lo sviluppo di un sistema di networking che sfrutti sinergie fra cluster, definisca strumenti finanziari, forme di coaching e propensione all’investimento.

L’idea alla base del progetto che Sipro intende realizzare è quella di intervenire a sostegno di nuove imprese e idee innovative, con particolare attenzione a quelle appartenenti al settore delle attività culturali e creative, ideando per loro  un percorso su misura che preveda sia brevi momenti formativi di gruppo, sia vere e proprie azioni di coaching sulla base del loro reale fabbisogno.

Visualizza direttamente Estense.com

 

SIPRO avvia un percorso a sostegno di progetti innovativi d’impresa

da FerraraItalia

Aiutare lo sviluppo di nuovi progetti d’impresa innovativi, questo è l’obiettivo di SIPRO e dell’invito a presentare offerta rivolto a imprese, enti di ricerca, fondazioni, società consortili e associazioni con esperienza nel sostenere nuove iniziative imprenditoriali, che viene pubblicato oggi lunedì 23 giugno.
L’attività si inserisce nel progetto di cooperazione territoriale SMART INNO, progetto recentemente avviato coinvolgente 17 regioni di 8 Paesi adriatici, che mira a creare meccanismi volti al supporto della capacità di ricerca e innovazione delle piccole e medie imprese, attraverso lo sviluppo di un sistema di networking che sfrutti sinergie fra cluster, definisca strumenti finanziari, forme di coaching e propensione all’investimento.
L’idea alla base del progetto che SIPRO intende realizzare è quella di intervenire a sostegno di nuove imprese e idee innovative, con particolare attenzione a quelle appartenenti al settore delle attività culturali e creative, ideando per loro un percorso su misura che preveda sia brevi momenti formativi di gruppo, sia vere e proprie azioni di coaching sulla base del loro reale fabbisogno.
L’invito a presentare proposte è stato pubblicato sul sito di SIPRO (www.siproferrara.com) e sarà possibile presentare offerta fino al 23 di Luglio.
Per informazioni sul progetto europeo SMART INNO www.smartinno.eu

Visualizza direttamente FerraraItalia

 

Sipro citata nel rapporto 2014 IO SONO CULTURA

da Anna Fregnan (SIPRO)

"Io sono cultura - l’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi", studio elaborato da FONDAZIONE SYMBOLA (Fondazione per le Qualità Italiane) e UNIONCAMERE che pesa cultura e creatività nell'economia nazionale.

"......ha focalizzato sull’imprenditività culturale e creativa anche le attività della Sipro, società di sviluppo Locale, che ha in corso la mappatura delle attività in provincia, nell’ intento di espandere il caso Ferrara al territorio circostante. Leit-motiv a Ferrara è la riappropriazione di spazi non finiti, a patto di individuare un percorso (anche tra le normative) che consenta di usare i luoghi e gli spazi, valorizzando l’impiego graduale di risorse scarse. La rifinitura degli spazi può attendere e i processi possono essere “abitati”. D’altronde nessun luogo è mai finito."

Il comunicato

Lo Studio 2014

Barcamper Scouting tour terza tappa a Ferrara

Sei residente e/o domiciliato in Emilia-Romagna?

Hai un’idea di impresa innovativa e hai l’ambizione di fare l’imprenditore?

Sei pronto a fare i primi passi per trasformare la tua idea in impresa? Vuoi imparare dai migliori?

Partecipa all'edizione 2014 della START CUP EMILIA-ROMAGNA!
La competition parte con la Prima Fase – Barcamper Scouting tour.

Terza tappa: Ferrara - Piazza CastelloPRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO


Gireremo tutta la Regione per scovare le migliori idee per selezionare le migliori 40 idee imprenditoriali, che passono alla seconda fase: Techmeeting

La partecipazione alle tappe del Barcamper Scouting Tour, non è obbligatoria per presentare la propria candidatura, ma è vivamente consigliata in quanto permette di approfondire la conoscenza dei proponenti e delle loro idee.

 

Per conoscere il dettaglio sulle regole di partecipazione alla competizione andare alla pagina http://startcup.spinner.it/p/iscriviti.html

Aiutiamo "i frutti dell'albero" a crescere

da Anna Fregnan (SIPRO)

 

supportiamo gli sforzi della Cooperativa Sociale ONLUS “i frutti dell’albero” divulgandone le attività ed in particolare  poniamo alla vs. attenzione l’importante progetto per la realizzazione del centro di accoglienza per ragazzi disabili di Ferrara. La Cooperativa ha acquistato un terreno a Fossanova San Marco sul quale andrà ad insediare il centro che avrà la finalità di ospitare ragazzi disabili per laboratori di crescita personalizzati seguiti da una equipe di educatori, dare sollievo alle famiglie e, in un futuro, diventare residenza per i ragazzi nel ”dopo di noi”.

La fondazione “i bambini delle fate” ha la mission di individuare progetti adeguati nelle province italiane e di aggregare aziende sostenitrici del territorio che, aderendo all’iniziativa, partecipano di fatto alla realizzazione del progetto “adottandolo” con un contributo mensile sotto forma di spazio pubblicitario.

Questa soluzione consente all’azienda di avere un vantaggio fiscale pari al 100% dell’ importo versato. L’articolo allegato è il primo uscito riferito al progetto di Ferrara. La fondazione, grazie agli importanti accordi raggiunti con le principali testate giornalistiche a livello nazionale, garantisce l’ uscita mensile di un articolo che descrive le attività svolte con i contributi raccolti e valorizza la sensibilità dei brands aggregati nei confronti del sociale. Per le aziende che scelgano di contribuire con almeno  1.000€ mensili verrà pubblicato, oltre agli articoli mensili di gruppo, un articolo dedicato interamente all’azienda con foto e interviste personalizzate.

Viene data facoltà di utilizzare il marchio “ i bambini delle fate” per la divulgazione di messaggi pubblicitari come un’ azienda che da sola ha adottato un progetto: Carglass