L’Area Vasta spiegata ai centesi

da Estense.com

 

Si è parlato di economia e lavoro nel quadro di riordino istituzionale.

Sala piena per oltre due ore per l’incontro “Cent(r)o di un’economia di area vasta” e tra la platea erano presenti molti degli esponenti delle associazioni di categoria che hanno raccolto l’invito del Partito Democratico per parlare di economia e riordino istituzionale.

Non si è fatto segreto del riordino già in atto nell’ambito turistico che vede la Romagna in accordo con la città estense, mentre si sono dichiarate ancora in continuo fermento le dinamiche economico-imprenditoriali.

A parlare di economia e lavoro era presente il responsabile nazionale con delega all’economia del Partito Democratico Filippo Taddei che ha potuto illustrare alcune importanti novità per le finanze degli enti locali previste nella nuova finaziaria, tra tutte la flessibilità del patto di stabilità che permette – ha riferito Taddei – “ai comuni virtuosi di spendere, precisando che chi in questi anni ha lavorato bene ora potrà spendere quello che ha”, ancora ha riferito dell’innovativo sussidio di ricollocamento per affiancare il non occupato nella ricerca e collocazione nel nuovo posto di lavoro.

Della correlazione tra economia e istituzioni se ne è parlato con l’assessore Busi e il vicepresidente di Sipro Filippo Parisini, in particolare di una serie di investimenti pubblici per lo sviluppo del territorio ed in anticipazione si è annunciato del progetto “Sipromuove” che prevede l’apertura di sportelli sui vari territori.

Ancora, si è parlato di lavoro con la responsabile provinciale con delega al lavoro Sabrina Cherubini in termini occupazionali. In un panorama come quello ferrarese, con dati di elevata disoccupazione giovanile, vede però Cento un territorio di straordinaria potenzialità; che in contraddizione con il resto della provincia ha visto in questo anno un trend positivo di assunzioni come le 130 di Fca.

Un momento di confronto importante secondo Greghi – segretario comunale Pd – che precisa come sia fondamentale avere momenti di confronto con autorevoli interlocutori al fine di poter comprendere al meglio la realtà fattuale della tematica, perché troppo spesso nel panorama politico centese si parla senza cognizione di causa.

Leggi l'articolo integrale direttamente su Estense.com

 

Vitellio: “Alleanza Comune-Sipro per supportare nuove imprese”

da Estense.com

Aiutare gli imprenditori ferraresi a uscire dalla crisi economica attraverso un’alleanza tra il Comune di Ferrara e Sipro, l’agenzia provinciale per lo sviluppo. A proporre l’idea attraverso un ordine del giorno in consiglio comunale è il capogruppo Pd Luigi Vitellio, che chiede alla giunta di “supportare e a promuovere progetti di auto-impresa o di nascita di nuove occasioni di imprenditorialità presentati da lavoratori espulsi dal mercato del lavoro in esito a situazioni di crisi aziendale”.

Secondo Vitellio esistono infatti “strumenti innovativi messi in campo dalle istituzioni e dalle associazioni delle imprese per l’accompagnamento al reingresso nel mercato del lavoro degli espulsi, anche con percorsi di sostegno all’autoimprenditorialità”, in un contesto in cui “è necessario rafforzare la capacità delle aziende di adattamento alle dinamiche produttive di mercato, favorendo la transizione da Pmi a imprese leader, anche attraverso la realizzazione di reti tra imprese per l’attuazione di economie di scale e di sinergie produttive”.

Una situazione in cui per il capogruppo Pd può tornare utile proprio l’agenzia Sipro, la cui mission punta al “coordinamento delle politiche di sviluppo attraverso la redazione di un Documento Strategico Territoriale finalizzato all’incremento della capacità di accesso ai finanziamenti a favore dei Comuni e delle Imprese ferraresi, messi a disposizione anche attraverso i programmi Operativi dei Fondi Strutturali e di Investimento Europei, in accordo con i Comuni, le Associazioni delle Imprese e le parti sociali”.

Leggi l'articolo integrale direttamente su Estense.com

 

SME WEEK FERRARA - Il settore culturale e creativo - conferenza stampa del 13 novembre 2015

da Anna Fregnan (SIPRO)

 

Venerdì 13 novembre alle 11.30 nella sala degli Arazzi della residenza municipale SIPRO Agenzia Provinciale per lo Sviluppo, in collaborazione con il Comune di Ferrara, ha presentato l'iniziativa "SME WEEK FERRARA - Il settore culturale e creativo" 

All'incontro con i giornalisti, oltre al vice presidente Sipro Filippo Parisini, sono intervenuti gli assessori comunali alla Cultura Massimo Maisto e al Commercio Roberto Serra e Massimo Cinini dell’Ufficio Trasferimento Tecnologico dell’Università degli Studi di Ferrara.

Il 18, 19 e 20 novembre Ferrara sarà dunque il palcoscenico di una tre giorni di iniziative gratuite dedicate al settore culturale e creativo, un’occasione per parlare di strumenti, strategie e pratiche d’innovazione, per scambiare esperienze e per fare rete tra gli attori del settore. Un ciclo di eventi gratuiti diffusi per la città, una tre giorni itinerante di convegni e pitch, nonché una biciclettata creativa, per capire come sostenere e rilanciare la cultura e la creatività del territorio. 

Lo sviluppo territoriale passa attraverso la Creative Economy ed è per questo che protagonista  sarà l’industria culturale e creativa, con giornate dedicate agli enti pubblici, alle imprese e alla finanza.

Tutte quelle attività che rappresentano un bene culturale – dalla performing art, al patrimonio culturale, al

made in Italy e quindi l’artigianato artistico e creativo – sono diventate un fattore strategico per il rilancio

dell’economia regionale e uno strumento per la rigenerazione urbana.

La tre giorni di eventi si inserisce all’interno delle iniziative previste dal progetto europeo SMART INNO,  finanziato dal programma di cooperazione territoriale europea “Adriatic IPA” e promuove il settore culturale e creativo a Ferrara durante la settimana europea delle PMI (European SME WEEK) 2015,  un’iniziativa che coinvolge gli Stati Membri dell’Unione europea per promuovere l’imprenditorialità in Europa.

  

  CARTELLA STAMPA

- comunicato

- atmosfera creativa

- scheda progetto Smart Inno

- programma ed altre info SME WEEK Ferrara

 

Copparo - Consulenza alle imprese. In Comune uno sportello

da La Nuova Ferrara

Verrà aperto martedì 13 a Copparo e offrirà vari tipi di servizi alle ditte

Ad attendere gli imprenditori anche un esperto di finanza di Sipro Ferrara

COPPARO Nel centro servizi per il cittadino sarà attivo lo sportello opportunità-imprese, promosso dall’assessorato alle attività produttive e dall’assessorato ai fondi europei del Comune di Copparo in collaborazione con Sipro Ferrara. Lo sportello fornisce consulenza alle imprese in tema di bandi, incentivi e finanziamenti e offre un supporto nella stesura di proposte progettuali. L’avvio dello sportello è previsto da martedì 13 ottobre (nei locali al piano terra della municipio) e sarà attivo tutti i martedì con orario 10 - 13. Sarà garantita la presenza di un esperto di Sipro Ferrara, a cui rivolgersi direttamente. Oltre allo sportello, spiega una nota del Comune, «è prevista la consulenza via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonica al numero 0532 243583 e gli operatori saranno disponibili anche ad effettuare su richiesta incontri nelle aziende interessate». La convenzione stipulata con Sipro «è il risultato della volontà dell’amministrazione comunale di strutturarsi per cogliere le opportunità offerte dalla programmazione europea» affermano gli assessori Enrico Bassi e Paola Bertelli. «Accanto allo strumento rivolto alle aziende del territorio, l’Ente si avvarrà della collaborazione dei tecnici di Sipro anche per candidare con maggiore efficacia le proposte progettuali inserite nella programmazione del Comune, a valere su fonti di finanziamento esterne. Si tratta di una scelta strategica viste le risorse sempre meno disponibili in capo ai comuni. Ecco perché avviamo questa collaborazione che vogliamo intendere come un esperimento». «In un momento come quello che stiamo attraversando - evidenzia il sindaco Nicola Rossi - abbiamo sentito l’esigenza di dotarci degli strumenti per affrontare nuove sfide e noi, in questo senso, vogliamo strutturarci. Lavoreremo perché sia lo sportello dedicato alle imprese, che la collaborazione attivata sui progetti interni, possano rappresentare un ulteriore elemento di crescita per il nostro territorio».

 

Leggi l'articolo da La Nuova Ferrara

Copparo - Nasce Sipromuove. Imprenditori locali hanno uno sportello

da La Nuova Ferrara

Tra i nuovi servizi presentati durante l'ultima edizione del Settembre copparese figura Sipromuove, lo sportello per gli imprenditori locali. 

L'iniziativa viene dall'assessorato delle Attività Produttive e assessorato ai Fondi Europei del comune di Copparo.
Il nuovo sportello locale della Sipro (col funzionario Anna Fregnan) si trova in via Roma 28 (tel. 0532 864679) presso la residenza municipale e prevede la consulenza per lo sviluppo aziendale, informazione sugli incentivi ed i finanziamenti alle imprese. 

Leggi l'articolo direttamente su La Nuova Ferrara

Badia via dall’holding

da Estense.com

Paramucchi nel cda. L’ex amministratore entra in Tper

Sono Giorgio Bellini, ex sindaco di Argenta ed ex assessore provinciale all’ambiente, Caterina  Brancaleoni, presidente di Sipro, Paolo  Paramucchi, che a questo punto potrebbe tornare ad essere presidente del cda, i tre nuovi componenti del cda della Holding Servizi Ferrara nominati dal sindaco Tagliani. Dopo la nomina del nuovo direttore Stefano Lucci, l’intenzione di allargare l’organo direttivo era già stata palesata dall’amministrazione, giustificandola alla luce della “necessità di avere un quadro di governo in grado di gestire tutto l’insieme delle società”, reso più complesso con l’ingresso anche di Farmacie Comunali.

Dalla Holding, dopo la breve parentesi come amministratore unico, si stacca Francesco Badia che entra come consigliere in Tper.

Leggi l'articolo su Estense.com

Area Adriatico-Ionica, una regione di opportunità per le Pmi

da Super User

Un importante incontro lunedì in Camera di commercio per illustrare le opportunità economiche, per le imprese ferraresi, nell’Area Adriatico-Ionica, una Macroregione che testimonia di per sé l’esistenza ed il funzionamento di un modello concettuale di sviluppo che è quello del “Sistema territoriale locale” ma ancor di più a livello “sovralocale”. (...)

All’incontro alla Camera di commercio di Ferrara erano presenti tutti i rappresentanti delle Associazioni di categoria imprenditoriali della provincia, Sipro, Ervet Emilia-Romagna, l’assessore alle Attività produttive del Comune di Ferrara Caterina Ferri.

Leggi l'articolo direttamente su estense.com

Holding, entra Sipro e ci sarà un cda a tre

da Super User

Come aveva già preannunciato alla stampa il sindaco Tiziano Tagliani, Sipro entrerà nell’orbita della Holding Ferrara Servizi e porterà in dote non solo il know how ma anche un membro per il nuovo consiglio di amministrazione allargato. (...)

Sempre in tema Holding – le cui aziende, ha spiegato l’amministratore unico Francesco Badia, “hanno iniziato bene l’anno e anche quelle che erano più in difficoltà mostrano miglioramenti rispetti al primo trimestre dell’anno scorso – entro fine anno il Comune ha intenzione di procedere alla fusione di Amsef con Ferrara Tua (la nuova società assumerà il nome di quest’ultima).

Leggi l'articolo direttamente su estense.com

Bando Holding, finale a sorpresa

da Anna Fregnan (SIPRO)

"Il nuovo direttore generale della Holding Ferrara Servizi non è, come molti invece si aspettavano dopo le recenti polemiche politiche, Paolo Paramucchi bensì Stefano Lucci, attualmente direttore operativo di Amsefc. (...)

Infine, il sindaco annuncia che il “prima della fine del mese illustreremo un’ultima manovra: il pacchetto Sipro detenuto dal Comune (che è azionista di maggioranza relativa con oltre il 40% delle quote, ndr) verrà ceduto alla Holding. Poi più avanti vedremo se prevedere anche una figura di amministratore delegato”.

Leggi l'articolo direttamente su estense.com