Politiche per l'energia sostenibile: Comune di Ferrara e SIPRO insieme per migliorare il comportamento energetico dei cittadini

da Francesca Villani

Questa mattina si è tenuta nella sala Zanotti in residenza municipale la conferenza stampa di presentazione delle attività congiunte tra l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Ferrara e SIPRO, nell'ambito del progetto europeo CitiEnGov finanziato dal programma Interreg CENTRAL EUROPE.

Nel corso del 2017 la collaborazione fra Amministrazione Comunale e SIPRO si articolerà in 3 diverse tipologie di attività rivolte ai cittadini:

1) Apertura di un "Energy Cafè" presso i locali di SIPROMUOVE (Via Cairoli, 13-15) tutti i venerdì mattina dal mese di Aprile, ad ampliare l'offerta dello Sportello Energia, già attivato dal Comune di Ferrara, presso gli uffici di Via Marconi (aperto al pubblico previo appuntamento il martedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00  e dalle ore 15.00 alle ore 17.00; tel 0532 - 418777 - 418881 - 418815 e-mail: energia[at]comune.fe.it ). Su appuntamento sarà possibile ricevere informazioni preliminari per rendere più efficiente l'utilizzo di energia nelle proprie abitazioni, riadattare le proprie abitudini per ridurre il consumo energetico e valutare le possibilità di produrre energia domestica da fonti rinnovabili.

2) Incontri sul tema della sostenibilità e del consumo energetico:

a. proiezione di film e documentari sul tema (proiettato il 24 febbraio "Before the Flood" durante la giornata dedicata a "M'illumino di Meno")

b. presentazione di libri, in programma il mercoledì 22 marzo (sede Sipro via Cairoli 13, a Ferrara) la presentazione del libro "La città resiliente" con l'autore Piero Pelizzaro, Gianfranco Franz Università di Ferrara, Francesco Musco IUAV Venezia (vedi scheda allegata)

c. informazioni per ottenere incentivi e agevolazioni per il miglioramento delle prestazioni energetiche delle famiglie.

3) Lancio di un progetto sperimentale rivolto alle famiglie ferraresi per migliorare i comportamenti domestici e ridurre il consumo energetico: si articolerà in un audit iniziale -analisi energetica gratuita - nella propria abitazione, un percorso di circa 18 mesi di formazione e un audit finale per verificare l'efficacia delle azioni intraprese, con la premiazione delle famiglie che abbiano ottenuto un maggior risparmio energetico.

Scheda di raccolta informazioni per aderire al progetto dedicato alle famiglie

 

Articolo su Cronaca Comune

 

Energia sostenibile: Comune di Ferrara e Sipro insieme

da Telestense

 

 

Sipro Ferrara per l’energia sostenibileVIDEO

Migliorare il comportamento energetico dei cittadini.

È questo l’obiettivo del progetto CitiEnGov, finanziato dall’Unione europea, che la Sipro di Ferrara, Agenzia Provinciale per lo sviluppo, realizzerà a Ferrara in collaborazione con il Comune.

Dal mese di aprile ogni venerdì sarà disponibile un Energy Cafè, presso la sede Sipro di via Cairoli, per consigli e indicazioni su come consumare meno nelle proprie abitazioni. Verranno inoltre programmati una serie di appuntamenti pubblici su film e libri dedicati all’argomento. Ma sarà anche avviato un progetto sperimentale di educazione ambientale rivolto a 30 famiglie ferraresi

See more

-----

Energia sostenibile: Comune di Ferrara e Sipro insieme

 

http://www.telestense.it/energia-sostenibile-comune-di-ferrara-e-sipro-insieme-20170314.html?cat=23

Sono state illustrate le azioni messe in campo nell’ambito de percorso “Politiche per l’energia sostenibile: Comune di Ferrara e Sipro insieme per migliorare il comportamento energetico dei cittadini”, a cura dell’assessorato comunale all’Ambiente.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti l’assessora comunale all’Ambiente Caterina Ferri, l’amministratore unico di Sipro Paolo Orsatti, il dirigente del servizio Ambiente Alessio Stabellini e Chiara Franceschini, project manager Sipro.

LA SCHEDA – Politiche per l’energia sostenibile: Comune di Ferrara e SIPRO insieme per migliorare il comportamento energetico dei cittadini (A cura di Sipro e dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Ferrara)

Un progetto per la promozione di strategie e azioni per l’energia sostenibile con forte impatto a livello locale: questo è l’obiettivo generale del progetto europeo CitiEnGov, che SIPRO Agenzia Provinciale per lo Sviluppo si è aggiudicata lo scorso aprile 2016 – finanziato dal programma Interreg CENTRAL EUROPE con fondi europei per un valore di 1,8 milioni di euro per tutti i partner internazionali (350mila euro solo per il territorio ferrarese) – e nel quale il Comune di Ferrara è partner locale associato.

Nello specifico, il progetto mira a migliorare le competenze interne della Pubblica Amministrazione nel fronteggiare le continue sfide di pianificazione energetica e raggiungere i target europei attraverso la promozione di unità energia, l’integrazione di dati, e la promozione di una maggiore consapevolezza tra i cittadini su comportamenti più responsabili.

Nel corso del 2017 la collaborazione fra Amministrazione Comunale e SIPRO si articolerà in 3 diverse tipologie di attività rivolte ai cittadini:

1) Apertura di un “Energy Cafè” presso i locali di SIPROMUOVE (Via Cairoli, 13) tutti i venerdì mattina dal mese di Aprile, ad ampliare l’offerta dello Sportello Energia, già attivato dal Comune di Ferrara, presso gli uffici di Via Marconi (aperto al pubblico previo appuntamento il martedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00  e dalle ore 15.00 alle ore 17.00; tel 0532 – 418777 – 418881 – 418815 e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Su appuntamento sarà possibile ricevere informazioni preliminari per rendere più efficiente l’utilizzo di energia nelle proprie abitazioni, riadattare le proprie abitudini per ridurre il consumo energetico e valutare le possibilità di produrre energia domestica da fonti rinnovabili.

2) Incontri sul tema della sostenibilità e del consumo energetico:

a. proiezione di film e documentari sul tema (proiettato il 24 febbraio “Before the Flood” durante la giornata dedicata a “M’illumino di Meno”)

b. presentazione di libri, in programma il mercoledì 22 marzo (sede Sipro via Cairoli 13, a Ferrara) la presentazione del libro “La città resiliente” con l’autore Piero Pelizzaro, Gianfranco Franz Università di Ferrara, Francesco Musco IUAV Venezia (vedi scheda allegata)

c. informazioni per ottenere incentivi e agevolazioni per il miglioramento delle prestazioni energetiche delle famiglie.

3) Lancio di un progetto sperimentale rivolto alle famiglie ferraresi per migliorare i comportamenti domestici e ridurre il consumo energetico: si articolerà in un audit iniziale -analisi energetica gratuita – nella propria abitazione, un percorso di circa 18 mesi di formazione e un audit finale per verificare l’efficacia delle azioni intraprese, con la premiazione delle famiglie che abbiano ottenuto un maggior risparmio energetico.

Accanto a questo, altre attività sono già in corso per promuovere le competenze dell’Amministrazione comunale in tema di politiche e tecnologie energetiche e lo scambio di conoscenze con gli altri Paesi europei partner di progetto.

See more 

 

Online la Guida interattiva gratuita all’ospitalità accessibile nord Italia di Village for All

da Francesca Villani

E' online la guida interattiva gratuita all'ospitalità accessibile - nord Italia, realizzata da Village for All.

Nella guida si trovano 200 pagine di fotografie, consigli, curiosità ed informazioni sulle strutture ricettive che hanno intrapreso un serio percorso di formazione ed adattamento strutturale ai bisogni speciali delle persone.

Scarica la guida

Il Centro IDEA e SIPRO insieme per M'illumino di Meno

da Francesca Villani

Venerdì 24 febbraio 2017, il Centro IDEA e SIPRO-Agenzia per lo Sviluppo di Ferrara aderiscono a “M’illumino di Meno” – campagna radiofonica di sensibilizzazione sul Risparmio Energetico e sugli Stili di Vita Sostenibili del programma Caterpillar di Radio2. 

Altro

Progetto Life IRIS attivazione Infopoint

da Giada Spadoni (SIPRO)

Con il progetto europeo LIFE-IRIS per un’industria resiliente ai cambiamenti climatici S.I.PRO. Agenzia Provinciale per lo sviluppo della Provincia di Ferrara e C.A.P. Consorzio Attività Produttive Aree e Servizi di Modena, sostengono le aziende che mirano a diventare resilienti ai cambiamenti climatici, promuovendo ATTIVITÀ DI FORMAZIONE ed AZIONI DI ADATTAMENTO climatico nel settore industriale, concentrandosi nello specifico sui casi studio delle APEA di Bomporto (MO) e San Giovanni di Ostellato (FE).

Per promuovere e facilitare i contatti tra i tecnici e gli esperti di adattamento e le aziende interessate ad attuare interventi di mitigazione ed adattamento e per fornire, anche in collaborazione con altri partner di progetto, informazioni su interventi ed incentivi in tema di mitigazione ed adattamento ai cambiamenti climatici è stato istituito uno specifico “Infopoint”

Qui il documento completo.

Mesola cambia volto anche con la collaborazione di Sipro

da La Nuova Ferrara

Saranno valorizzati borgo del castello e spazi commerciali Il sindaco Padovani: a breve le consultazioni con i cittadini.

Il centro storico di Mesola è destinato a trasformarsi in un“centro commerciale naturale”,  in linea con i principi della legge regionale 41/1997, improntata a valorizzare i centri urbani di valenza storica, attraverso interventi di riqualificazione del tessuto commerciale.

Ieri mattina il sindaco Gianni Michele Padovani ha incontrato il gruppo di lavoro, che si farà carico di un nuovo progetto di rigenerazione del borgo, che cinge il Castello di Mesola.

(...)

grazie a un progetto articolato in due anni  discusso con le associazioni di categoria e Sipro.

La progettazione prevede anche la predisposizione di uno schema di regolamento, in modo che una volta ottenuto il parere della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici, si possa arrivare ad un’autorizzazione unica per tutti gli aspetti edilizi e commerciali, accorciando i tempi burocratici».

Il progetto punta a conferire un’immagine coordinata dei pubblici esercizi del centro storico, che cingono la Delizia estense di Mesola.

(...)

Leggi tutto l'articolo de La Nuova Ferrara

 

L'area territoriale a maggior crescita è quella di Sipro di San Giovanni di Ostellato

da Anna Fregnan (SIPRO)

Fuori dalla crisi, tredici aziende in ripresa e nuovi posti di lavoro

Segnali di una inversione positiva nell'area Sipro a San Giovanni di Ostellato: più occupazione e nuovi insediamenti che hanno puntato su internazionalizzazione e innovazione

(...)

Per promuovere nuovi insediamenti ed attrarre imprese dall’esterno, Sipro, con le amministrazioni locali, le associazioni di categoria, le organizzazioni sindacali, ha lavorando ad un protocollo per l’insediamento con l’intento (riuscito) di creare per le nuove imprese condizioni localizzative particolarmente vantaggiose e semplificate nel percorso delle autorizzazioni necessarie. Nel 2012, per rendere più appetibile la zona d’insediamento industriale di San Giovanni di Ostellato, la Sipro ha messo in campo un investimento di un milione di euro, tra bilancio proprio e finanziamenti europei.

(...)

Scommessa vinta. E ne ha dato atto anche il presidente della Regione Stefano Bonacini in visita martedì 24 gennaio all'area artigianale con il sindaco Marchi.

I dati parlano chiaro: l’area territoriale a maggior crescita è quella di Sipro di San Giovanni di Ostellato. Le imprese che hanno fatto il salto in avanti hanno investito in questi anni soprattutto in internazionalizzazione, innovazione, con investimenti nel core business e nell’implementazione di progetti innovativi e di ricerca e sviluppo.

(...)

Leggi tutto l'articolo di Annarita Bova su La Nuova Ferrara