Bando pubblico insediamenti area artigianale "Il persico"

da Anna Fregnan (SIPRO)

 

L’area artigianale “Il Persico” è stata acquisita al patrimonio disponibile del Comune in comproprietà tra comune di Portomaggiore e Società SIPRO.

Con il presente bando si intende procedere all’assegnazione di una prima parte dei lotti e fasce di rispetto facenti parte dell’area artigianale in questione.

Il bando ed i relativi allegati sono scaricabili qui.

 

Programma Interreg MED - progetto Green Mind (GREEN and smart Mobility INDustry innovation) avviso di indagine di mercato

da Giada Spadoni (SIPRO)

INDAGINE DI MERCATO PER LA PREDISPOSIZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DA CUI ATTINGERE PER L’AFFIDAMENTO DI ATTIVITA’ DI SUPPORTO SUL TEMA “TRASPORTI E MOBILITA’” NELL’AMBITO DI PROGRAMMI DI FINANZIAMENTO EUROPEI A GESTIONE DIRETTA O INDIRETTA, PERIODO DI PROGRAMMAZIONE 2014/2020 (CUP: J72B17000440007)

Considerato che SIPRO, in veste di partner, partecipa ai progetti di Cooperazione Territoriale- programmazione 2014/2020 ed in particolare è Lead partner del progetto di cooperazione territoriale Interreg MED Green Mind , si intende costituire un elenco di “Operatori Economici” dal quale attingere per invitare a successiva negoziazione i soggetti selezionati dal suddetto elenco, per lo svolgimento di attività di consulenza nell’ambito di progetti già approvati (Interreg MED Green Mind - GREEN and smart Mobility INDustry innovation) oltre che per progetti di cooperazione territoriale che verranno eventualmente approvati nei prossimi bandi, relativamente a tematiche legate a “trasporti e mobilità”, coerenti con le politiche e strategie comunitarie.

Per maggiori info sul progetto: http://www.siproferrara.com/index.php/it/progetti-speciali/progetto-green-mind

Si pubblica pertanto l'avviso, con scadenza 11 luglio 2018.

Avviso e allegati sono disponibili qui.

Progetto ATLAS - selezione per l'individuazione di fornitori di servizi per seminari formativi relativi a WP 4

da Giada Spadoni (SIPRO)

Progetto ATLAS - selezione per l'individuazione di fornitori di servizi per seminari formativi relativi a "Work Package 4 Activity 4.2 - Training paths for cultural tourism"

Nell'ambito del progetto, in particolare per le azioni previste dalla 4 Activity 4.2 - Training paths for cultural tourism è necessaria la consulenza specialistica e qualificata per la definizione e organizzazione di seminari formativi rivolti a studenti, giovani laureati/dottorandi e giovani imprenditori in fase di avvio di una nuova attività, allo scopo di sviluppare conoscenze e abilità connesse all’applicazione di strumenti digitali integrati per la diffusione, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale in un’ottica di visione unitaria e integrata di politiche del turismo e dei Beni Culturali, come definito dalla Strategia Europea per il Turismo (EU Tourism Strategy).

Pertanto si pubblica l'avviso prot. 163/2018 che avrà scadenza il 02/07/2018 ore 12.

L'avviso e i relativi allegati sono scaricabili qui.

 

“Metropoli di Paesaggio”. La provincia come una grande infrastruttura

da Giada Spadoni (SIPRO)

Articolo tratto da estense.com

Ferrara, 29 maggio 2018 - Presentato il progetto promosso da AMI che coinvolge 24 soggetti e punta a far diventare tutto il territorio ferrarese a mobilità sostenibile.

Il territorio provinciale visto come una metropoli, le cui periferie estreme sono rappresentate dai comuni di Bondeno e Comacchio. È questa la visione di AMI Ferrara, il cui amministratore unico Giuseppe Ruzziconi ha presentato un progetto – “Metropoli di Paesaggio” è il nome – ad ampio raggio, che coinvolge ben 24 soggetti, fra enti comunali ed economici.

Un lavoro collettivo, che vuole “creare una rete capillare, di percorsi fra terra e acqua” evidenzia Ruzziconi. Lo scopo è proprio quello di ripensare il territorio e mettere in condizione, attraverso la rigenerazione dei luoghi, il paesaggio “di diventare un’infrastruttura, e penso agli attracchi sui canali, alle ricuciture delle piste ciclabili, all’acquisto di autobus a basso impatto ambientale e alla rete ferroviaria”. Per fare tutto questo, commenta Ruzziconi, “servirà intercettare delle risorse sia a livello nazionale che europeo, c’è un confronto aperto con l’Emilia Romagna e stiamo creando interesse esterno su di noi”.

In questo progetto uno dei 24 attori partecipanti è SIPRO, il cui amministratore unico Paolo Orsatti sottolinea l’importanza di “muoversi con una strategia unica provinciale”, per risolvere i “grandi problemi di mobilità”. Oltre ai problemi di mobilità – su cui si farà leva, perché come annuncia Sergio Fortini, Città della Cultura-Cultura della Città, “l’obiettivo è sedersi al tavolo dei finanziamenti a livello infrastrutturale” – gli agricoltori, rappresentati dal presidente di CIA Stefano Calderoni, credono che sviluppando il discorso infrastrutturale si riesca a “impedire il rapido spopolamento delle aree rurali, delle tante persone che si sentono isolate e si avvicinano ai centri urbani. Per un’azienda agricola il tema della mobilità diventa strategia e competitività”.

“Pensiamo – afferma il direttore di CNA Diego Benatti – che ci sia la possibilità di arrivare a nuove risorse economiche, fare business all’interno di una cornice diversa può rappresentare uno degli assi di sviluppo del nostro territorio. Una, ad esempio, è che attorno a questa cornice si possa sviluppare un tipo di turismo a carattere esperienziale”.

“Metropoli di Paesaggio” gode anche dell’assenso del Presidente della Provincia Tiziano Tagliani: “Ci sono delle realtà provinciali che hanno avuto i nostri problemi e che oggi sono considerate delle eccellenze per qualità di vita e per capacità di attrattività. Il progetto pensa soprattutto alla mobilità, che prende, ad esempio, atto delle due linee ferroviarie, verso Codigoro e Portomaggiore, che sono poco valorizzate. Valorizzare le infrastrutture di carattere fluviale, ferroviario e ciclabile serve a esprimere un nuovo modi di abitare il territorio”.

Progetto CitiEnGov - aggiudicazione incarico per l'individuazione di fornitori di servizi relativi alla realizzazione di video promozionali

da Giada Spadoni (SIPRO)

In merito alla selezione per per l'individuazione di fornitori di servizi relativi alla realizzazione di video promozionali - WPT2 e WPC Communication ed in particolare per la D.T. 2.2.3, D.C. 1.7 e D.C. 5.3 nell'ambito del progetto CitiEnGov CE496, pubblicato in data 19/03/2018 e scaduto il 03/04/2018 si comunica che la commissione designata, in data 09/04/2018, ha aggiudicato a IVISION S.r.l. - Via Kufstein, 5 - Trento il suddetto incarico, ratificato dall'Amministratore Unico di SIPRO tramite determina di aggiudicazione in data 03/05/2018.

La determina è consultabile qui  

Progetto CitiEnGov - selezione per l'individuazione di fornitori di servizi relativi all'efficientamento energetico per i cittadini - determina di non aggiudicazione

da Giada Spadoni (SIPRO)

In merito alla selezione per l'individuazione di fornitori di servizi relativi all'efficientamento energetico per i cittadini - Azione Pilota 1 - del progetto CitiEnGov (CUP J52I16000540007 - CIG Z1522C9D43) si comunica che, valutate le offerte ricevute, il Committente ha deciso di non procedere all'aggiudicazione dell'incarico.

La determina di non aggiudicazione è consultabile qui

Progetto CitiEnGov - assegnazione incarico per servizi relativi all'aggiornamento del portale CitiEnGov e dei social media

da Giada Spadoni (SIPRO)

In merito a "AGGIUDICAZIONE INCARICO DELL'AVVISO DI SELEZIONE PER L’INDIVIDUAZIONE DI FORNITORI DI SERVIZI RELATIVI ALL'AGGIORNAMENTO DEL PORTALE CITIENGOV E DEI SOCIAL MEDIA nell'ambito della D.T2.2.3 e WPC A.C.5 “Digital activities including social media and multimedia”, del progetto CitiEnGov CE496, pubblicato in data 19/03/2018 e scaduto il 03/04/2018 si comunica che la commissione designata, in data 09/04/2018, ha aggiudicato a WAMO Studio S.a.s. - Via Saragat, 9 - Ferrara il suddetto incarico, ratificato dall'Amministratore Unico di SIPRO tramite determina di aggiudicazione in data 20/04/2018.

La determina è consultabile  qui

Progetto Green Mind: a Ferrara il primo meeting transnazionale

da Giada Spadoni (SIPRO)

Si terrà nei giorni di giovedì 12 e venerdì 13 aprile 2018, presso lo sportello SIPROMUOVE, il kick off meeting con i partners del progetto Green Mind, finanziato dal Programma Interreg MED, di cui SIPRO è capofila e che vede coinvolti 7 Paesi dell'area del Mediterraneo.

La sfida del progetto "Green Mind" è lo sviluppo della competitività economica e dell'innovazione nell’industria della mobilità sostenibile, rafforzando la cooperazione regionale e transnazionale tra imprese, organismi di ricerca e pubbliche amministrazioni.

Nella due giorni di Ferrara il gruppo di lavoro entrerà già nel vivo del progetto che si concluderà a maggio 2020.

 

Start Cup Emilia-Romagna 2018: il 16 aprile presentazione del bando

da Giada Spadoni (SIPRO)

Il prossimo lunedì 16 aprile, presso lo sportello SIPROMUOVE di Via Cairoli, 15 a Ferrara si terrà la presentazione del nuovo bando dell'edizione 2018 della START CUP Emilia Romagna, la competizione che premia i progetti d’impresa innovativi promossa e coordinata da Aster e dalla Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con le Università, Confindustria Emilia e con numerosi partner sul territorio regionale, affiliata al Premio Nazionale per l’Innovazione e con il supporto finanziario di Cofiter, EmiliBanca e Iren.

Lo scouting tour delle idee farà tappa a Ferrara, con il Barcamper, venerdì 20 aprile per illustrare agli aspiranti imprenditori il funzionamento della competizione.

Per partecipare è necessario registrarsi. Al seguente link è disponibile il programma dell'evento di presentazione del bando a Ferrara fissato per il 16 aprile e il modulo di registrazione:

http://www.emiliaromagnastartup.it/it/innovative/eventi/start-cup-emilia-romagna-2018-ferrara-presentazione-del-bando

Per maggiori info sullo scouting tour:

http://www.startcupemiliaromagna.it/p/il-percorso-della-start-cup-emilia.html

Appuntamento con la Start-uperitivo del 17 aprile. Le start up si presentano.

da Giada Spadoni (SIPRO)

Si terrà martedì 17 aprile 2018, presso il Teknehub di Via Saragat, 13 l'appuntamento con la Start-uperitivo.

I Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia, in collaborazione con l'Università degli Studi di Ferrara e SIPRO vi aspettano a questa occasione di incontro informale tra startupper e imprenditori del settore culturale e creativo, per un proficuo scambio di modelli di business, progetti, idee innovative, soluzioni.

All'incontro, tre start-up selezionate, presenteranno la propria attività nell'ambito dell'informatica applicata ai servizi turistici, alla ristorazione e delle tecnologie applicate all’arte, alla cultura e al turismo.