Transarmon

Durata:
36 mesi. Dal 7 novembre 2011 al 6 novembre 2014.

Budget totale:
€. 792.100,00
Il progetto T-lab è cofinanziato nell’ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007–2013.

Partner:

  • Slovensko Deželno Gospodarsko Združenje -  Unione Regionale Economica Slovena (Lead partner)
  • ASS – Azienda Servizi Sanitari N. 1 “Triestina”
  • Confindustria Trieste
  • Confcommercio Trieste
  • Asociazione Artigiani Piccole e Medie Imprese di Trieste - Confartigianato
  • CNA Veneto
  • Provincia di Trieste
  • S.I.PRO. Agenzia Provinciale per lo Sviluppo S.p.A
  • OBRTNO-PODJETNISKA ZBORNICA SLOVENIJE – Camera del Commercio e dell’Artigianato della Slovenia
  • OBMOCNA OBRTNO-PODJETNISKA  ZBORNICA AJDOVSCINA – Camera Regionale dell’Artigianato e dell’Imprenditoria di Ajdovscina
  • OBMOCNA OBRTNO-PODJETNISKA ZBORNICA SEZANA - Camera Regionale dell’Artigianato dell’imprenditoria di Sezana
  • OBMOCNA OBRTNO-PODJETNISKA ZBORNICA NOVA GORICA –  Camera Regionale dell’Artigianato dell’imprenditoria di Nova Gorica
  • GZS - OBMOCNA ZBORNICA ZA SEVERNO PRIMORSKO –  Camera di Commercio della Primorska del nord
  • EGIZ NET Europe – IT Pubblic Administration -  GEIE Gruppo Europeo di Interesse Economico

Tematiche:
Con la caduta dei vincoli che limitavano la libera circolazione di persone, beni e servizi, dopo Schengen un numero crescente di Piccole e medie Imprese dell’area confinaria ha iniziato ad operare in ambito transfrontaliero.
Le possibilità offerte dalla nuova situazione e una domanda caratterizzata da una popolazione sempre più dinamica, attenta alla qualità, che attraversa agevolmente quello che un tempo era un confine in base a scelte di lavoro, vita, convenienza, hanno creato una nuova situazione anche per le imprese che a queste persone offrono beni e servizi.

L’analisi economica mostra che la struttura produttiva sui versanti dell’area di cooperazione Italia-Slovenia presenta diverse analogie, incoraggiando così l’esercizio di una sana competitività.

Obiettivi:
Il progetto intende fornire strumenti e indicazioni – nonché procedure – per consentire e aiutare i soggetti imprenditoriali nel valutare la misura delle proprie aspirazioni-intenzioni a spostarsi liberamente oltre confine per aprire un’attività economica, assumendo personale italiano e/o sloveno con contratti di diversa natura a seconda delle necessità.

Obiettivi specifici del Progetto Transarmon sono:

  • creazione di un contesto favorevole allo sviluppo delle Piccole e Medie Imprese
  • integrazione e armonizzazione delle politiche relative a:
    • sicurezza alimentare igienica e nutrizionale
    • sicurezza sul lavoro e problematica ambientale
    • aspetti fiscali
    • mobilità dei lavoratori
    • coordinamento e gestione del responsabile di settore
    • opportunità di innovazione
    • diversificazione delle attività tradizionali, di incontro e scambio tra PMI
    • qualificazione per gli operatori di settore
    • miglioramento del coordinamento tra le istituzioni che forniscono servizi pubblici
    • superamento delle barriere culturali.

Sito web:
http://www.transarmon-ita-slo.eu